L’acquisto di Praet si sta rivelando sempre più indovinato, ma se fosse arrivato Messias ora il belga non sarebbe al Torino

Un’estate intera a corteggiare e inseguire Junior Messias e poi, nell’ultimo giorno della sessione di calciomercato, ci si è ritrovati con in mano Dennis Praet. E meno male, aggiungiamo. Il trequartista belga non sarebbe arrivato al Torino se la trattativa per il calciatore brasiliano fosse andata in porto: le difficoltà nel giungere a un accordo con il Crotone, oltre che l’inserimento del Milan nell’affare, hanno invece indotto il dt Davide Vagnati a battere la pista che portava a Leicester e a strappare un accordo per il prestito con diritto di riscatto proprio di Praet.

Torino, Praet: un gol, un assist, tante belle partite

Il calciatore belga ha esordito con la maglia granata nel finale della partita contro la Salernitana e, pochi giorno dopo, ha debuttato da titolare contro il Sassuolo giocando 64 minuti di altissimo livello. Poi l’infortunio al bicipite femorale che ha tenuto Praet ai box fino alla gara contro il Genoa, quando è entrato e ha mandato in gol Josip Brekalo. Un’altra positiva prestazione a San Siro contro il Milan (dove ha preso anche una traversa) e infine la partita di ieri contro la Sampdoria, in cui ha anche segnato il suo primo gol con la maglia del Torino.

Calciomercato Torino: Praet costa 15 milioni

Ora sembra quasi scontato pensare che Praet possa essere titolare anche nelle prossime partite, difficile pensare a un Toro senza il suo numero 22 in campo: sa trattare la palla con i piedi, ha visione di gioco, sa servire palloni invitanti ai compagni (ieri da segnalare un bell’assist a Linetty a fine primo tempo, a San Siro aveva invece messo Sanabria davanti al portiere). Come è noto, la società granata lo ha acquistato con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro: una cifra che, per quanto visto finora, Urbano Cairo può iniziare a pensare di spendere a fine stagione. A proposito di mercato: ora Messias non lo rimpiange più nessuno, questo Praet sta convincendo davvero tutti.

Dennis Praet
Dennis Praet
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 31-10-2021


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 anno fa

Forse con lui Giampaolo ci aveva visto giusto

Mario Marino
Mario Marino
1 anno fa

Praet. ma non solo, anche Brekalo e Pobega sono gli uomini che hanno fatto fare il salto di qualità al Toro. Dimostrazione lampante che avevano ragione i tifosi a ritenere il centrocampo il reparto più disastrato della squadra. Ed infatti fra i tre e il duo LInetty-Lukic c’ è ancora… Leggi il resto »

ale_maroon79
ale_maroon79
1 anno fa

Ieri sera sembrava un insegnante di calcio tra gli scolaretti. Partita quasi perfetta, speriamo non ci siano altri problemi fisici.

Juric: “E’ stata tosta. Adesso dobbiamo fare innamorare la gente”

L’azione dell’1-0, le ripartenze in massa: i top (e un flop) di Torino-Sampdoria