Il giorno dopo Inter-Torino, torna a parlare Iago Falque: “A Roma ho perso un’opportunità. Qui sto bene, la storia granata ci sia d’aiuto”

Sta diventando sempre più fondamentale Iago Falque. E lo fa da vero e proprio trascinatore, con vista Europa. L’attaccante spagnolo ha parlato il giorno dopo Inter-Torino, in una gara che lo ha visto ancora una volta protagonista. E fa un punto della situazione davvero entusiastico: “In Italia sono esploso con il Genoa, sono arrivato al posto giusto nel momento giusto perché ho giocato già cento partite in Serie A e tutto va molto bene”, dice Falque. “Sono stato fortunato a venire nel Toro, perché qui è il io posto ideale. Sono contento, sto bene qui e sono felice di aver fatto quella decisione. Il campionato sta cambiando e noi stiamo giocando un calcio simile a quello spagnolo, con tanti attaccanti. Roma? Un’opportunità persa, un po’ per sfortuna, un po’ per colpa mia“.

A Radio Onda Cero, il giocatore ha poi continuato a parlare del Toro: “Voglio concentrarmi solo a fare bene qui. Non penso alla Nazionale: per ora è solo un’illusione, ma continuerò a provare a essere convocato. Qui a Torino, ripeto, sto molto bene. Superga? Andarci ogni anno è molto bello; e poi qui ho vissuto la rinascita del Filadelfia, qualcosa di storico. Spero che tutto questo possa aiutarci per il futuro, a partire dalla storia del Grande Torino…“.

Infine, due parole sugli obiettivi della squadra: “Noi vogliamo finire in Europa, tra le prima sette. Questo è il nostor obiettivo. Scudetto? Il Napoli gioca il calcio tra i migliori d’Europa, ma la Juve ha una rosa migliore. Mi piacerebbe però veder trionfare i campani“.


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Claud1o
Claud1o (@claud1o)
4 anni fa

Spero, anche per lui, che non sia solo un grandissimo paraculo e a vederlo in campo non si direbbe. A Milano ha fatto una partita come fa spesso: buona con molta sostanza, sacrificio, concreta e al tempo stesso con spunti di classe. Poi ha anche segnato ma il mio giudizio… Leggi il resto »

Luis Antonio Correa da Costa
Luis Antonio Correa da Costa (@luis-antonio-correa-da-costa)
4 anni fa

Ragazzo di intelligenza rara, si vede anche quando è in campo. È uno di quei giocatori che ricorderemo anche dopo molto tempo. Grande Iago

Trapano
Trapano (@trapano)
4 anni fa

Bravo Iago .. hai capito tutto ..

Top & Flop di Inter-Torino: cosa ha funzionato e cosa no a “San Siro”

Il Torino scopre il leader Burdisso: Icardi annullato