Non solo Rodriguez e Buongiorno: quello di oggi, per alcuni giocatori, potrebbe essere l’ultimo derby con la maglia del Toro

Il derby di ritorno, in questa stagione, arriva alla giornata numero 32. Mancano solo 7 partite alla fine del campionato. Tra giocatori in scadenza di contratto e mercato alle porte, per alcuni quello di oggi potrebbe essere l’ultimo derby. Doveroso utilizzare il condizionale, in quanto il Toro (società e allenatore compresi) è concentrato sulla stagione in corso. Buongiorno, uomo Toro e capitano spirituale, spera di essere convocato all’Europeo. In estate le offerte non mancheranno e potrebbe partire verso grandi palcoscenici. Il capitano ufficiale invece, Ricardo Rodriguez, è in scadenza di contratto. Anche per lui, potrebbe trattarsi dell’ultimo derby al Torino. La trattativa per il rinnovo, al momento, è bloccata. Dopo Empoli-Torino, lo svizzero ha detto: “Dobbiamo migliorare e ora dobbiamo pensare al derby. Noi stiamo bene, io credo in questo gruppo e possiamo fare bene contro la Juventus”.

Gli altri in scadenza

Ci sono altri due giocatori granata in scadenza a giugno 2024. Uno è Koffi Djidji, l’altro è Luca Gemello. Il primo, sotto la gestione Juric è diventato determinante ed essenziale. Gli infortuni però, hanno condizionato la sua stagione. Al momento è infatti ai box e non giocherà nel derby. A fine stagione, quasi certa la sua partenza a paramentro zero. Gemello invece, non trova spazio e il suo futuro è tutto da scrivere. Chiuso da Milinkovic-Savic, potrebbe anche rinnovare e poi andare in prestito. Non è da escludere il fatto che possa partire. Lovato, Masina, Okereke e Kabic sono in prestito. Se non saranno riscattati, questo sarà il loro primo e ultimo derby. Per Zapata invece, dopo Empoli, è scattato il rinnovo.

Gli uomini mercato

Per quanto riguarda gli altri, tutto è possibile. Per giocatori come Sanabria e Pellegri, potrebbero arrivare offerte in estate. Anche altri sono in bilico, come Ricci. Cercatissimo dalla Lazio in estate, fa gola a molte squadre. Stesso discorso può valere per Ilic. Gineitis e Bellanova invece, sono talenti appena sbocciati in granata e il Toro farà di tutto per non privarsene. Tanto dipenderà anche dall’allenatore che ci sarà e altre dinamiche.

Antonio Sanabria e Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-04-2024


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Lancioni
Lancioni
1 mese fa

Io prego perchè sia l’ultimo anno di Cairo…..

steman
steman
1 mese fa
Reply to  Lancioni

Io prego sempre che sia l’ultimo giorno…

Last edited 1 mese fa by steman
dadde
dadde
1 mese fa

Ho l’impressione che l’anno prossimo puntiamo all’undicesimo posto 😂😂😂😂😂

Cup
Cup
1 mese fa

Sono tranquillo, anche se la squadra cambierà molto, il nostro obiettivi sarà sempre lo stesso: il decimo posto! Il nostro nanocapo punta a farci diventare anche la decima tifoseria d’Italia, e se non cambia niente presto ci riuscirà…

Cairo: “Mi aspetto che i miei giocatori diano l’anima nel derby”

Toro-Juve, Bellanova e Cambiaso certezze, a sinistra più incognite