Il Torino conferma un utile di bilancio anche nel 2017: per Cairo il Toro sta diventando un affarre milionario. Fatturato raddoppiato e ulteriore aumento delle plusvalenze

Doveva essere un anno di successi sportivi, per il Torino FC. Un anno di svolta, con Mihajlovic in panchina e un progetto completamente rinnovato. Ma se su questo punto ancora sembra ci sia molto da lavorare, diversamente si può intendere la gestione economica, il bilancio del 2017 del Toro. Che è coinciso con un record incredibile, invidiabile, che mette ancora più in rilievo la gestione di Cairo. Nel bene, come nel male. Il 2017, infatti, riporta un dato ben preciso: il Torino ha raddoppiato il proprio fatturato rispetto alla gestione 2016, andando a sfondare la quota di 100 milioni e posizionandosi su ben 146,4 milioni di euro fatturati: un’enormità, un incremento enorme, se si pensa che l’anno prima il Torino aveva chiuso con la pur ragguardevole cifra di 76,4. Di fatto, per Cairo, l’azienda Torino anche solo con questo dato dimostra di essere sana, e di creare un profitto considerevole per l’imprenditore alessandrino, che per il quinto anno consecutivo conclude con un utile a bilancio di circa 37  milioni (che verrà sviscerato meglio nei prossimi articoli), derivato, come ci si poteva aspettare, dal calciomercato e dalle relative plusvalenze.

Torino, il bilancio del 2017: plusvalenze in aumento

Come già indicato nel precedente bilancio, sono state inserite soltanto nel 2017 le cifre incassate per le cessioni di Maksimovic e Bruno Peres, vale a dire i due giocatori che, oltre a Darmian (ma la cifra era già stata quasi interamente incassata nel 2016), hanno portato a un ingente incasso nelle già pingui casse del Torino. Se, però, le due cessioni corrispondono alla stagione sportiva 2016/2017 (contabilizzate come si diceva solo quest’anno), vanno ad aggiungersi anche altre operazioni condotte nel calciomercato invernale 2017 e calciomercato estivo 2017 (in preparazione a questa stagione) altrettanto considerevoli. Il Torino, infatti, ha ceduto Martinez in America (2,9 milioni di euro), Jansson in Inghilterra (3,3 milioni di euro), oltre a Zappacosta al Chelsea (21,8 milioni) e Benassi alla Fiorentina (9,6 milioni, da cui ne sono scaturiti altri 3 per quest’anno). Infine, proprio con la cessione di Darmian, è arrivato un ulteriore milione di euro. Plusvalenze da capogiro: dai 66,4 milioni di euro del 2016 si è passati ai 75,2 milioni del 2017. Ecco le sole operazioni di calciomercato elencate per plusvalenze (si esclude, in questa prima analisi, tutta la parte degli altri ricavi, destinata a un’altra puntata).

_ Nikola Maksimovic (18,6 milioni di euro);
_ Bruno Peres (11,3 milioni di euro);
_ Josef Martinez (2,9 milioni di euro);
_ Davide Zappacosta (21,8 milioni di euro);
_ Marco Benassi (9,6 milioni di euro);
_ Pontus Jansson (3,3 milioni di euro);
_ Gaston Silva (0,7 milioni di euro);
_ Panagiotis Tachtsidis (0,9 milioni di euro).

Bilancio Torino 2017 plusvalenzeNelle prossime puntate verranno analizzati gli aspetti dei costi e di altri ricavi.


101 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (Gianky1969)
Giankjc (Gianky1969)
3 anni fa

GobboDentro perché predichi il falso ottimismo cairota?
Un motivo vero, please. Un attimo di rettitudine morale.

GranataDentro (Ma se io sono stipendiato da Cairo, i disfattisti sono a libro paga di Marotta?)
GranataDentro (Ma se io sono stipendiato da Cairo, i disfattisti sono a libro paga di Marotta?)
3 anni fa

Buongiorno a tutti! Ben svegliati! Ho letto, ma quante belle offfese! Addirittura l’invito “a morire male” (tra l’altro dicono che augurare certe cose porta bene. Speriamo) o a impiccarsi. Eh si, voi tifosi veri avete proprio l’idea dell’unire, dello stare isnieme, tutti contro i gobbi. Stamattina comunque sono su di… Leggi il resto »

madde71
madde71
3 anni fa

che ci sia qualcuno che lo prende in mano,non dubito,che il bilancio sia meraviglioso x il presiniente speculatore e’ certezze. ai suoi poco edificanti difensori,non 4 gatti,quelli siam noi,diciamo ai 2 cocker scodinzolanti,rammento sempre che noi ricordiamo spesso le tante frottole dette e documentate dal bracciamozze. Rimarchiamo altresi che la… Leggi il resto »

Lyanco, foto da derby per i tifosi: “Aspettatemi!”. Il recupero procede

Torino, il bilancio del 2017: aumentano i ricavi da TV e pubblicità, cala la biglietteria