Torino, la situazione della rosa per la stagione 2018/2019: Edera, Parigini e Aramu i giocatori cresciuti nel vivaio del club

Fischio finale, partono i bilanci. Ma forse è necessario anche mettere ordine, perché nel pazzo calciomercato del Torino tanto è cambiato proprio ad un passo dal fotofinish. Tra cessioni e colpi last minute, infatti, i granata hanno sfruttato fino all’ultimo minuto di trattative per completare la rosa per stagione 2018/2019, la prima con Walter Mazzarri in panchina sin dalla prima giornata. I criteri della Figc datati ormai 2016 sono ben noti: la compilazione delle liste dei venticinque over 22 da consegnare entro le ventiquattro ore successive alla chiusura del mercato dovrà tenere conto dell’obbligo di inserire almeno quattro giocatori cresciuti nel vivaio del club e quattro provenienti dal settore giovanile di altre società italiane. “Pena”, la riduzione del numero dei calciatori schierabili per un numero pari ai buchi nell’organico.

Torino, rosa 2018/2019: otto giocatori cresciuti in Italia

Un caso assai comune, quello della rosa ridotta, che coinvolgerà anche il Torino. I granata, infatti, contano solo due tesserati eleggibili come cresciuti nel vivaio del club, Simone Edera – rimasto nonostante il pressing del Parma –, Vittorio Parigini e Mattia Aramu – che potrebbe ancora partire in caso di riapertura del mercato in Serie B, post ricorsi. Due su quattro, dunque. Ma poco male, del resto non è folto l’organico a disposizione di Mazzarri per la stagione ormai pronta a partire. Contando anche Niang, ancora in odore di partenza (il mercato in Francia, Spagna e Germania chiuderà il 31 agosto prossimo), il Toro ha a disposizione venti over 22 totali. Di questi, in otto – Sirigu, Rosati, Moretti, Izzo, De Silvestri, Baselli, Belotti, Zaza – sono cresciuti nel vivaio di una società italiana. E il Torino, nella lista ufficiale presentata alla Lega ha scelto Izzo, Moretti, De Silvestri e Baselli.

Torino, gli under 21 in Lista B

In più, il Torino avrà a disposizione la Lista B degli Under 22, sempre aperta. Qui troveranno spazio i giovani nati dopo il 1 gennaio 1996, e dunque i vari Ferigra, Edoardo Bianchi, Bremer, Lyanco, Butic, Lukic, Edera, Fiordaliso, Gilli, Ola Aina e Damascan. Oltre ovviamente ad Aramu, ma l’attaccante sarà “prestato” alla Lista A per guadagnare un posto, visto quanto si diceva sopra. Per il resto, meglio affidarsi a un riepilogo. Per mettere ordine, dopo il caos degli ultimi giorni.

Rosa Torino 2018/2019: l’elenco completo

Portieri: Salvador Ichazo, Salvatore Sirigu, Antonio Rosati.
Difensori: Ola Aina (Under 22), Cristian Ansaldi, Gleison Bremer (Under 22), Lorenzo De Silvestri (ITA), Koffi Djidji, Erik Ferigra (Under 22), Alessandro Fiordaliso (Under 22), Filippo Gilli (Under 22), Lyanco (Under 22), Emiliano Moretti (ITA), Nicolas Nkoulou, Armando Izzo (ITA).
Centrocampisti: Ndary Adopo (Under 22), Daniele Baselli (ITA), Soualiho Meité, Sasa Lukic (Under 22), Ben Kone (Under 22),Tomas Rincon, Roberto Soriano.
Attaccanti: Mattia Aramu (Club), Andrea Belotti, Alejandro Berenguer, Karlo Butic (Under 22), Vitalie Damascan (Under 22), Simone Edera, Iago Falque, Adem Ljajic, M’Baye Niang, Vittorio Parigini (Under 22), Simone Zaza.
Allenatore: Walter Mazzarri.

Legenda – ITA: cresciuto in Italia; Under 22: in Lista B; Club: cresciuto nel vivaio del Torino


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
alinghi
alinghi
3 anni fa

Rosa povera a centrocampo…un infortunio ed una squalifica e non hai un cambio a disposizione in partita….

Andreas
Andreas
3 anni fa
Reply to  alinghi

Chissà se sarà la scusa x un 3412 o 343: aggiungendo Ljajic, i centrali del centrocampo a 4 coi 2 terzini sarebbero 5 elementi x due posti. Quindi andrebbe bene!

Andreas
Andreas
3 anni fa
Reply to  Andreas

ed i 5 sono a mio parere tutti discretamente intercambiabili

alegranata81
alegranata81
3 anni fa
Reply to  alinghi

Non credo..ci sono molti giocatori duttili che fanno più ruoli con più opzioni didi modulo

flofloo
flofloo
3 anni fa

Dimenticare Parigini:GRAVE!

masterfabio
masterfabio
3 anni fa

In verità quest’anno è stato modificato il regolamento, pertanto nella “lista B”, non vengono considerati gli under 21 ma gli under 22 (nati dal 1° gennaio 1996), pertanto anche Lukic e Aina fanno parte degli under. IL COMUNICATO UFFICIALE: “Il Commissario Straordinario – visto il Comunicato Ufficiale n. 83/A del… Leggi il resto »

Torino, Cairo fa il bilancio del calciomercato: “Abbiamo fatto buoni interventi”

Di Francesco: “Dobbiamo partire benissimo contro il Torino”