Lyanco pronto per Fiorentina e Roma: gennaio può essere il suo mese

4
Lyanco, Torino FC
Lyanco, Torino FC (ph: Campo)

Potrebbe essere di nuovo il momento di Lyanco con la Fiorentina al posto di un titolare e con la Roma data la squalifica di Izzo

Finalmente è arrivata la serenità per Lyanco. Il difensore è felice nella vita privata con la moglie e la figlia nata da poco, ma può contare su qualche novità anche dal punto di vista professionale. Tornato totalmente a disposizione di Mazzarri, potrebbe essere schierato titolare già con la Fiorentina, anche se probabilmente l’occasione più lampante è contro la Roma. Il Torino è in un vortice di big match e con Moretti infortunato, le alternative tra i difensori centrali si limitano, tenendo conto di Bremer sulla lista partenti. Inoltre Izzo sarà squalificato con la Roma per decisione del giudice sportivo a fronte di Lazio-Torino. Gennaio può essere perciò il mese di Lyanco, che fino ad ora non ha avuto molto spazio se non in occasioni saltuarie dal suo ritorno dall’infortunio. Ora può invece conquistarsi il suo Torino.

Lyanco difficilmente titolare con la Viola, potrebbe però subentrare

Iago Falque ha definito la Coppa Italia come una finale. In effetti è un’ottima occasione per il Torino di mantenere aperta la pista alternativa alla posizione in classifica per poter accedere all’Europa League. Ovviamente però, avendo Fiorentina, Roma ed Inter da giocare di seguito, Mazzarri potrebbe scegliere di fare turn over cominciando già dalla Viola, che è fra i tre il club che più si avvicina al Torino a livello di classifica ed andamento. Difficile che scelga di schierare Lyanco titolare visto che dovrà privarsi di Izzo già con i giallorossi, ma non impossibile. E’ però più probabile che il giovane brasiliano di origini serbe entri a partita in corso. Non è da escludere perciò una sua performance al Grande Torino, per cominciare nel migliore dei modi l’anno, proseguendo poi con la Roma, dove invece la probabilità di vederlo tra gli 11 iniziali è molto alta.

Lyanco, una carriera sfortunata al Torino che potrebbe trovare la svolta

Non si può di certo dire che sia stato fortunato per ora Lyanco al Torino. E’ infatti al suo secondo anno al Torino, ma ha giocato solamente 8 partite in granata. Galeotto fu quell’infortunio al piede che gli ha impedito di poter tornare a giocare in tempi brevi. Dopo il suo arrivo sotto la Mole a marzo 2017 infatti, quando il giovane difensore scelse di anticipare il trasferimento per cominciare da subito ad ambientarsi allenandosi coi compagni, ha esordito al Toro il 20 settembre 2017 in Torino-Udinese con Mihajlovic, terminando però a dicembre la propria stagione. E’ tornato si campi da calcio solo un anno dopo il misfatto, contro il SudTirol, dove si è reso autore di una buona prestazione ed ha chiuso in bellezza contro la Lazio. Ora può davvero essere il suo mese.

 

Please Login to comment
3 Comment threads
1 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
rotorAlberto FavaGranataDentroleonardo (Cairo,le scuse sono finite) Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
rotor
Utente
rotor

Avete consultato l’astrologo ?

Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Buongiorno @Leonardo.
Io l’ho visto un paio di volte con la Primavera, ed apprezzato per un paio d’interventi nei 10 minuti contro la Lazio.
Mah che dire, a me sembra pronto almeno per 1 tempo contro la Viola.
Ciao

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Calma…che ha giocato solo 15 minuti scarsi…..con la viola ci potrebbe stare…anche x vedere a che punto stiamo con la tenuta atletica..

GranataDentro
Utente
GranataDentro

sono combattuto Leoanardo. Lo propviamo con la fiore oppure consideriamo la Coppa italia prioritaria, e allora mettiamo la migliore formazione con Izzo Nkoulou e Djidji?