Torino, N’Koulou gioca da leader: esordio positivo davanti ai tifosi

30
N'Koulou probabili formazioni Torino-Sassuolo consigli fantacalcio
CAMPO, 11.8.17, Torino, Stadio Grande Torino, terzo turno di TIM Cup, TORINO-TRAPANI, nella foto: Nicolas NKoulou

Lanciato titolare dal Mihajlovic, N’Koulou ricambia la fiducia al suo esordio e si candida per un posto da titolare anche in campionato

In pochi l’avrebbero dato per titolare e invece, alla prima ufficiale del Torino, per N’Koulou arriva immediatamente la fiducia di Mihajlovic che lo lancia dal primo minuto a fianco di Moretti. Un battesimo non certo dovuto da un ipotetico turnover. Il tecnico granata, d’altronde, era stato chiarissimo: “Cominceremo con Rossettini e Moretti”. Una convinzione dettata dalla necessità di affidare il centro della difesa a due pedine esperte e soprattutto affiatate, in grado di fornire da subito la giusta sicurezza al reparto difensivo granata. E invece, il difensore sbaraglia da subito le carte, scala le gerarchie superando Rossettini e si guadagna la sua prima uscita davanti al suo nuovo pubblico.

Ma soprattutto risponde immediatamente presente alla prima chiamata del tecnico. Dimostra di essere entrato fin a subito nell’ottica di gioco di Mihajlovic e del Toro muovendosi bene al centro di una difesa che non ha dovuto patire  più di tanto e che, salvo la sbavatura sul gol del momentaneo pareggio, arrivato ancora su situazione di calcio piazzato, non ha commesso particolari errori. L’avversario, d’altronde, non è mai riuscito a creare situazioni realmente pericolose per i granata e per Moretti e compagni è stato poco più di un’ordinaria amministrazione. Una prestazione positiva, nel complesso, con N’Koulou in grado di mettersi subito in mostra nonostante il primo impatto con il campo del Grande Torino arrivi ad appena una settimana dal suo approdo sotto la Mole. Una settimana in cui si è messo immediatamente a disposizione del tecnico e della squadra, inserendosi bene e trovando la giusta intesa con i compagni di reparto. Avere a fianco Moretti ha sicuramente aiutato e in partita l’intesa tra i due si è vista. Buon gioco di piedi, qualche anticipo degno di nota, attenzione e precisione: dimostra di non patire più di tanto il tardo inserimento in squadra e strappa i suoi primi applausi granata. L’attesa di vederlo impegnato contro un avversario di maggior caratura tecnica, ora, è alta ma la presentazione di N’Koulou non può che essere considerata positiva. Ripaga al meglio la fiducia accordatagli da Mihajlovic e mette un tassello importante verso un possibile esordio anche in campionato.

30 Commenti

  1. N’Koulou è veloce, ma soprattutto agile, perchè in difesa più che la velocità sul lungo conta la prontezza di riflessi. Purtroppo non è altissimo, 1,80 m., ma se la cava di testa. Lyanco invece l’ho visto in tutte la amichevoli e l’ho visto macchinoso, ma può darsi che, essendo grosso, entri in forma più avanti.

  2. Nonostante l’avversario nullo il calciatore di esperienza e personalitá si vede eccome. Posizione, carattere ed anche piede, si é visto tutto. Certo che se Moretti avesse la sua stessa etá e potesse fare l’intero campionato a pieni polmoni ci sarebbebdi che leccarsi le dita. Speriamo che il grande Emiliano possa clonare le sue qualitá in Lyanco!

  3. Mi è piaciuto molto vederlo sbracciarsi coi compagni e dettare il passaggio a sirigu.
    Potrebbe essere davvero il leader della nostra difesa!
    Sembra un po’ Moretti per personalità ed esperienza. Grandissimo acquisto!

  4. Secondo me nkulu è tecnicamente bravo ma l’ho visto lento e quando l’avversario scappa in contropiede se non corre più veloce non ne prende uno! Non mi stupirei se Bonifazi scala le gerarchie o se arriva un Tonelli

  5. quella mezzoretta scarsa che il Trapani ha giocato,ha messo secondo me in luce i soliti problemi nella fase difensiva,sono ripartiti tre o quattro volte nel nulla o quasi…metti chi voui,sempre due sono li in mezzo,speriamo si migliori ancora

    • Il Trapani ha giochicchiato nel mezzo della nostra rete e quella loro non mi pare che ha giocato per mezzora forse dieci minuti scarsi. Nel centrocampo a due nella fase di possesso palla avversaria devono ripiegare le ali, non capisco perché alcune squadre possono giocare a due e noi no, penso che Rincon comunque ci potrà dare una grosdissina mano sia a livello tattico che in quello psicologico nei momenti di sbandamento.

    • Hai ragione…se non giochiamo corti è un casino.cmq a naso mi viene da dire che lyanco e nkoulou saranno una bella coppia veloce e che accorceranno la squadra bene quando i due mediani saranno alti in fase offensiva.come credo che se obi continua cosi giocherá titolare con rincon.ieri per me migliore in campo.

      • infatti non è che non, si possa non siamo gli unici conn quel modulo (RDS) ma c’è bisogno di una costante partecipazione di tutti,come ho detto speriamo di migliorare,anche con Rincon…con un Obi così concordo che Basellino dovrà sudare il posto

    • Petrachi certamente non è scemo. E che non piace a tanti tifosi “puristi” che vedono sono malafede ed interessi personali nel Toro, e non una gestione corretta per quello che sono le nostre dimensioni economiche.
      Questione di opinioni che sono da rispettare.
      Per ora il lavoro svolto per me è molto buono, anche con grandi errori, ma molto buono.
      FVCG il resto non conta

      • Infatti l’inter spendendo cifre folli ha vinto una cippa. Vedremo il milan. I soldi senza altre qualità come l’intelligenza servono a poco. Petrachi e Cairo stanno facendo una buona squadra usando intelligenza e prudenza, gli Utenti di questo sito sono tendenzialmente critici nei confronti della dirigenza. Io penso che abbiamo la dirigenza migliore possibile e scrivo possibile, poi sognare non costa niente. Con un allenatore vero questa squadra potrebbe fare una grande stagione,ma ho imparato che la perfezione non esiste, quindi forza MIHA e forza TORO.