Ola Aina dopo tantissimo tempo è tornato a riassaporare il campo contro il Milan, dopo questa chance il nigeriano ora dovrà rilanciarsi

Il Toro contro il Milan capolista con ben 68 punti, ha raccolto un ottimo punto che ha soddisfatto sicuramente Ivan Juric che, durante il corso della gara, è tornato a schierare Ola Aina. Il numero 34 granata è entrato a gara in corso al posto di Wilfred Singo, tornando così a scendere in campo con addosso la maglia granata. Fatto che non succedeva da prima della Coppa d’Africa. Infatti, l’ultima partita di Ola Aina in granata risaliva dal 22 dicembre 2021 quando il Toro ha perso 1-0 contro l’Inter a San Siro, nonostante un’ottima prova da parte dei granata. Inoltre, nelle scorse settimane Juric aveva punzecchiato l’esterno ex Chelsea dichiarando: “Da quando è tornato secondo me non si è allenato bene. Lui ha finito il girone d’andata in modo strepitoso, poi dopo la Coppa d’Africa non si è mai allenato nel modo giusto. Io spero che lui alzi il livello perché secondo me ha tanto da dare”. Dopo la partita contro il Milan ora toccherà ad Ola Aina convincere Juric a continuare a puntare su di lui.

Ola Aina: la prestazione rimediata contro la squadra di Juric

Sicuramente per Ola Aina non è stato semplice tornare a giocare dopo così tanto tempo e per di più in una partita non proprio semplice contro la squadra che guida la classifica di Serie A. Comunque, il numero 34 del Toro contro il Milan ha rimediato una prestazione che come voto arriva alla sufficienza grazie a un buon atteggiamento dimostrato in campo e a un importante salvataggio intorno al 35’ minuto del secondo tempo. Ora Ola Aina proverà ad andare a caccia di una maglia da titolare nel match contro la Lazio, per dimostrare a tutti di avere tanta voglia di rilanciarsi dopo un periodo complicato e per aumentare, da qui fino alla fine della stagione, il suo minutaggio in campo. Il giocatore nigeriano fino ad oggi ha collezionato 19 presenze tra Coppa Italia e Serie A. Il primo segnale Ola Aina lo ha dato contro i rossoneri. Ora toccherà a lui andare avanti così per un buon finale di stagione.

Ola Aina
Ola Aina
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Toro, due partite di fila senza subire gol: non succedeva da settembre

Pellegri operato: l’esito dell’intervento