Per la seconda volta in questa stagione la squadra di Juric ha collezionato due match di fila senza subire reti

Il Toro tra le mura amiche dello Stadio Olimpico Grande Torino di fronte al proprio pubblico è riuscito a dare del filo da torcere alla capolista. Ma soprattutto c’è da evidenziare che, grazie al pareggio privo di reti rimediato contro il Milan, il Toro ha collezionato la seconda partita di fila senza subire reti. Infatti, i granata prima della sfida contro i rossoneri erano reduci dalla vittoria 0-1 contro la Salernitana, in una partita che era stata molto combattuta. Il punto rimediato contro il Milan e il fatto di essere riusciti a mantenere la porta inviolata è stato possibile grazie a una grande prestazione della difesa granata con, manco a dirlo, una strepitosa prova di Bremer. Il brasiliano ha messo in grande difficoltà Giroud che all’andata era riuscito a fare male al Toro. Ma anche Berisha, Zima, Rodriguez e Izzo hanno rimediato una prestazione più che sufficiente contribuendo in maniera importante al clean sheet mantenuto dal Toro. Così i granata hanno dimostrato ancora una volta di avere una delle migliori difese della Serie A, riuscendo a collezionare otto partite senza subire gol.

I due clean sheet di fila rimediati a settembre

La squadra guidata da Juric non rimediava due partita di fila senza subire gol dalla metà dello scorso settembre, quando il Toro conquistò due vittorie contro Salernitana e Sassuolo. Contro i campani i granata si imposero 4-0 senza nessuna difficoltà, mentre contro i neroverdi Bremer e compagni vinsero 0-1 dopo che la partita sembrava essere inchiodata sul pareggio. Adesso, archiviato il pareggio contro il Milan, i granata devono pensare alla partita contro la Lazio. Una gara molto complicata dove però ancora una volta il Toro cercherà di non subire reti e provare a tornare da Roma con i 3 punti per cercare di fare un ottimo finale di stagione. Per i granata non sarà affatto semplice centrare la terza partita di fila senza subire gol, anche perché i biancocelesti vorranno dare continuità al successo rimediato contro il Genoa, con la squadra capitolina che ha fatto ben 4 gol ai rossoblù ma contro il Toro avrà ancora fame di gol, i granata sono avvisati.

Etrit Berisha
Etrit Berisha
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa

Dal mio punto di vista, Berisha al momento da più garanzie. Savic non ha fatto male nel girone di andata ma i pochi tiri subiti grazie anche al filtro in difesa lo hanno aiutato. Il problema sarà rimpiazzare Bremer il prox anno che ci ha regalato prestazioni alla “Marvel” o… Leggi il resto »

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa

sarà un caso o è bastato togliere quel bue di Carrù che avevamo in porta?

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

In VERITÀ eravamo sempre tra le prime 3/4 difese del campionato anche nel girone di andata con Savic. Questa è la verità e basta andar a vedere i dati. Poi ci sono le astrofisiche marroni congetture e storie degli zerotreini che insistono a volerci raccontare cose mai avvenute pur di… Leggi il resto »

James71
James71
1 mese fa

Infatti… la realtà comunque non la possono cambiare e Juric ha scelto bene sia all’andata che ora senza pregiudizi solo per meriti o demeriti sul campo…

guidone
guidone
1 mese fa

proprio non ci riesci eh a non dimostrare la tua imb…tà vero,provocatore seriale…

Cup
Cup
1 mese fa

È probabilmente giusto cercare un grande portiere, ma Berisha si è comunque dimostrato bravo e affidabile, fatto salvo quel mezzo errore in uscita che non ha pregiudicato niente e che si può anche giustificare dopo mesi di inattività. Penso che abbiamo altre priorità.

Torino, stadio di nuovo pieno tre anni dopo

I 100 giorni di Aina: Juric lo rispolvera col Milan