Alessandro Buongiorno sta facendo di tutto per tornare il prima possibile a disposizione di Ivan Juric dopo l’infortunio

È passato più di un mese dopo l’ultima gara che Alessandro Buongiorno ha disputato con la maglia del Toro. Era il 26 gennaio, quando i granata avevano espugnato l’Unipol Domus di Cagliari grazie alle reti di Zapata e Samuele Ricci. Al termine della sfida era arrivata la doccia fredda per il difensore: lussazione della spalla e un lungo stop davanti a sé. L’ennesimo infortunio che ha colpito il reparto arretrato di Ivan Juric, dopo il grave stop di Schuurs. L’allenatore ha dovuto sostituirlo prima con Sazonov e poi con Lovato. Il georgiano ha mostrato spesso qualche lacuna, mentre l’ex Salernitana è stato anche lui colpito da un infortunio di natura muscolare. Ora, a distanza di qualche settimana, Buongiorno sembra essere sempre più vicino al rientro.

Come sta Buongiorno

Alessandro Buongiorno prosegue senza sosta il suo percorso di recupero. Il difensore granata, che è fuori dallo scorso 26 gennaio, si allena da giorni in gruppo e sta facendo di tutto per tornare il prima possibile a disposizione di Ivan Juric. Per l’allenatore sarebbe un rientro di fondamentale importanza, che restituirebbe alla difesa quella solidità che nelle ultime partite sembra aver perso. Contro Lazio e Roma i granata hanno infatti rimediato due sconfitte consecutive, incassando due gol contro i biancocelesti e tre contro i giallorossi. Numeri preoccupanti per una squadra che ne aveva subiti solo 4 nelle 11 precedenti sfide e che nel corso della nuova stagione si è distinta per una difesa di ferro. La speranza è quella di rivedere Buongiorno nella prossima gara contro la Fiorentina, almeno per la panchina. Ma nulla è scontato: al momento non è chiaro quando il numero 4 potrà essere convocato. Quel che è certo è che il recupero procede nel migliore dei modi e che il rientro è sempre più vicino.

Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-02-2024


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
valter1
valter1
1 mese fa

Ale, prima di spingere per rientrare, valuta bene, con chi di dovere ,se sei completamente recuperato, guarito. A due passi ci sono gli europei….vedi di non bruciarteli per la troppa fretta di tornare in campo.

mavafancairo
1 mese fa

puoi spingere quanto vuoi Alessandro, il problema è che il catorcio cairota, come tutti gli anni a febbraio, ha la retromarcia innestata

James 75
James 75
1 mese fa

Ragazzo mio stai tranquillo, pensa a recuperare bene, oramai siamo nel nulla mischiato con niente come sempre già a febbraio, nonostante il GRANDE JURIC, vai tranquillo,tanto c’è Lovato dei RISO BOYS, a no è già rotto, va bè pazienza, tranquillo 4 punti e siamo salvi nonostante 2 milioni di euro… Leggi il resto »

Rob70
Rob70
1 mese fa
Reply to  James 75

👍

Sangueblu
1 mese fa
Reply to  James 75

Concordo James, riposa pure tranquillo Bongio, qui si compete per il nulla, punto più punto meno cambia niente. Pensa alla tua carriera che mi auguro ovviamente per te (mi dipspiacerebbe molto) si al di fuori da questa società di pagliacci.

natali giancarlo
natali giancarlo
1 mese fa
Reply to  Sangueblu

Assolutamente d’accordo con James75 e Sangueblu ai quali invio cordiali saluti.Più che attaccarsi a Buongiorno come scritto in un vs. recente articolo quando vi deciderete a chiedere a Cairo un “vis a vis”a tutto campo per stanarlo dalle solite banalità riportate dalla Pravda rosa? E’ chiedere troppo in merito alla… Leggi il resto »

Sangueblu
1 mese fa

Purtroppo non accadrà mai. Un saluto giancarlo

James 75
James 75
1 mese fa

Ciao Giancarlo,cordialissimi saluti anche a te, ci fossero i giornalisti di una volta lo avrebbero già messo spalle al muro a Cairo, e come sempre concordo su tutto, buona notte Giancarlo

Verso la Fiorentina: Belotti e Mandragora tornano da ex al Grande Torino

Torino-Fiorentina: dove vedere la partita in TV e in streaming