I granata privi i alternative sul fronte offensive, si sono affidati ai trequartisti con scarsi risultati contro la Juve

No punte, no party per il Torino, che ancora una volta si è vista sfuggire l’occasione di tornare a vincere il derby. O quantomeno di non perderlo. Con Sanabria fuori dai giochi e Pellegri recuperato in extremis ma non al amssimo della forma, Juric ha infatti preferito affidarsi al suo esercito di trequartisti. La sua sceltà però non è stata ripagata a dovere e ha dimostrato che manca qualcosa alla squadra per ottenre la continuità sperata.

Toro, attacco a tre di soli trequartisti poco efficace

Senza attacco è difficile andare a segno e lo sanno bene i granata, che ormai faticano parecchio sul fronte offensivo. Il tridente formato da Radonjic, Vlasic e Miranchuk non è bastato contro la Juve, sufficientemente brava a limitare l’estro dei tre trequartisti e nelle respinte. con ben 15 totali infatti, solamente due sono finiti nello spechcio, senza impensierire troppo Szczesny. A realizzarne di più Vlasic, attuale capocannoniere granata con tre reti consecutive, che non è riuscito ad essere incisivo. Il gol gli manca da inizio settembre e sta avendo rpercussioni sul resto della squadra.

Pellegri, la mancanza di continuità comincia a pesare

Vero è che non si tratta di un attaccante puro. A ricoprire questo ruolo ci pensa infatti Pietro Pellegri, entrato in campo al 70′ contro la Juventus. Solo venti minuti e pochissime occasioni per lui, che si è messo completamente a servizio della squadra sacrificando il suo ruolo di attaccante. Poca efficacia e poca fortuna per lui che non è ancor ariuscito a essere costante, complici gli infortuni. Il derby è diventato quindi emblema dei problema che i granata stanno riscontrando in attacco ma una soluzione va trovata in fretta. Le altre non attendono.

Nikola Vlasic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-10-2022


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Bologna65@
Bologna65@
1 mese fa

A gennaio compriamo un temperamatita così abbiamo la punta

toroscatenato
toroscatenato
1 mese fa

Giusto articolo, purtroppo il Toro non ha quei giocatori che si potrebbero definire “falso nueve”, i gente che “vede” la porta, ha tiro preciso e potente e ottima tecnica. Insomma tipi alla Mazzola dell’ Inter o alla Del Piero o anche a un Maertens (per non parlare di Messi), e… Leggi il resto »

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa
Reply to  toroscatenato

aridanghete .. Juric si deve adeguare, Juric non sa fare i cambi… c’è un evidentissimo problema di rosa per l’ennesima volta sgalfa ed incompleta,
quindi un’enorme responsabilità della società che l’ha vergognosamente ridimensionata pur avendo a disposizione un ottimo allenatore, ma è quest’ultimo che deve fare miracoli e inventarsi qualcosa…

maximedv
maximedv
1 mese fa

Mmhh quindi senza centravanti è più difficile segnare? Mumble mumble e dite anche che senza portiere è più facile prendere goal??? Ma questo calcio è uno sport complicatissimo!!!

Quando Vagnati diceva: “All’assenza di Belotti rimediamo col talento”

Schuurs alla prima contro una big: prova derby superata a metà