Valdifiori è pronto a tornare: “Se non la prossima, spero di rientrare per la partita dopo”

23
Valdifiori
CAMPO, 15.4.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 32.a giornata di Serie A, TORINO-CROTONE, nella foto: Mirko Valdifiori

Sinisa Mihajlovic a centrocampo ha perso Joel Obi e Afriyie Acquah ma sta per tornare ad avere a disposizione l’ex Napoli

Al Vigorito di Benevento Sinisa Mihajlovic ha perso per infortunio prima Joel Obi, poi Afriyie Acquah: il nigeriano resterà ai box per almeno due settimane ma il rischio è che possa tornare a disposizione solamente fra un mese, il ghanese verrà invece giorno per giorno. Il tecnico granata può però consolarsi con Mirko Valdifiori, ormai prossimo al recupero. Il regista oltre un mese fa ha subito una distorsione al ginocchio destro che lo ha costretto a saltare le prime quattro uscite ufficiali del Torino (il match di Coppa Italia contro il Trapani e le gare di campionato contro il Bologna, il Sassuolo e il Benevento) ma ora è vicino al pieno recupero.

“Spero di tornare il prima possibile – ha dichiarato Valdifiori – questo infortunio mi ha tenuto fuori per un mesetto. Dopo un po’ di palestra finalmente sono tornato a correre, spero di poter tornare in gruppo il prima possibile perché stare fuori non è mai facile. Vorresti essere ad allenarti insieme agli altri, ti diverti di più piuttosto che lavorare da solo in palestra. Sto cercando di recuperare il prima possibile: se non sarà la prossima, spero di tornare in squadra la partita successiva”.

23 Commenti

  1. si può dire FORZA MIRKO!! o si passa per cairolecchini e ciechi a prescindere?

    torna in campo e facci vedere che il calcio è tutto sommato un gioco semplice: anche in un centrocampo a 2 si tratta pur sempre di lottare, recuperare palloni e impostare azioni

    come direbbe qualcuno, DAJE!!!

  2. Con la Samp. Sarà un bel banco di prova.

    Il loro centrocampo e’ fortissimo.

    E hanno trovato in G.Ramirez e’ il loro Liajic.

    Non sono da sottovalutare e se giochiamo con 4 la davanti poco vezzi al sacrificio ci legnano di sicuro..

    E’ scontro diretto!!

      • mah…. atalanta vedremo dove sarà fra 10 giornate… o cmq alla fine… voi vi dimenticate sempre ma non è un caso che l’talanta prima dello scorso anno viaggiava da dietro di noi alla zona retrocessione….. poi becca un anno buono e vende l’80% dei giocatori simbolo di quell’anno e per voi l’atalanta di colpo diventa da EL…..vedremo ripeto dove sarà a fine stagione o a metà campionato…. la fiorentina invece ha rivoluzionato tanto è un incognita difficile a questo punto dare un giudizio certo.. la lazio beh la lazio è forte ma ad oggi ha la coppa che un pò inciderà se fatta con criterio…. la samp al momento è una buona squadra partita però a 1000 (come noi lo scorso anno) , mentre noi a differenza appunto dello scorso anno siamo molto sotto tono, cosa che fa ben sperare magari non scoppiamo a gennaio…..

  3. A uno che non si è mai risparmiato non posso che dare il bentornato: sarai utile alla causa Mirko. Pseudotifosi sono invitati ad astenersi da commenti del cazzo e soprannomi che non fanno più ridere… comprate il biglietto piuttosto.