Dopo una serie di prestazioni positive il croato ha abbassato i ritmi contro la Salernitana, e Juric lo punge

Il Toro impatta contro il muro della Salernitana e spreca una grossa occasione per continuare a macinare punti in vista della corsa all’Europa. Al Grande Torino i granata hanno subito la fisicità e l’atteggiamento difensivo degli uomini di Inzaghi, che da subito hanno chiuso gli spazi e hanno fatto tanta densità nella propria metà campo. A risentirne sono stati principalmente i giocatori di movimento come Sanabria e Vlasic, che dopo un inizio sufficiente sono pian piano spariti dal match. Per il croato non è la prima volta: in questa prima metà di stagione aveva infatti già abituato a prestazioni insufficienti. Nelle ultime gare, grazie anche alle nuove soluzioni tattiche adottate da Juric, sembrava esserci stata la svolta. Ora però un nuovo black out.

Juric: “Vlasic ha giocato male”

Al termine del match Ivan Juric ha rincarato la dose. L’allenatore croato ha fatto riferimento soprattutto a Nikola Vlasic, che non è stato in grado di liberarsi dalle marcature asfissianti di Boateng e compagni: “Vlasic? Contro Cagliari e Atalanta ha giocato benissimo. Oggi non ha fatto la partita che ci aspettavamo. Cerchiamo di migliorarlo negli spazi ristretti, perché a volte le partite sono anche queste. A volte abbiamo sensazioni positive e situazioni come oggi in cui non ha fatto una buona gara. Contro la difesa a tre è sempre dura”. Parole che hanno l’obbiettivo di spronare il trequartista dopo una prestazione opaca. Vlasic sembrava infatti rinato nelle ultime settimane, ma ora per l’ex West Ham c’è stato un altro passo indietro. Contro il Sassuolo sarà un vero e proprio test per il numero 16 che, considerato lo stile di gioco neroverde, potrà avere più libertà sulla trequarti avversaria.

Nikola Vlasic of Torino FC controls the ball during the Serie A football match between Torino FC and US Salernitana.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-02-2024


19 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mikechannon
Mikechannon
15 giorni fa

Arlusi’ l’ aut, l’ancuti’

Fedelegranata
Fedelegranata
15 giorni fa

UN passo indietro per tutti mi pare. Non capisco cosa scatti nella testa di questi giocatori a fasi alterne non hanno la voglia di dare sempre il massimo per ottenere qualcosa? Considerando che le possibilta ci sarebbero? Non bastano i muscoli ,ci va anche la testa e la voglia che… Leggi il resto »

Last edited 15 giorni fa by Fedelegranata
Roland
15 giorni fa
Reply to  Fedelegranata

Credo vada anche considerato che la Salernitana presentava nuovi importanti giocatori e ha giocato a fare le barricate. Non giustifico il non gioco, ma il calcio è fatto da due squadre: se l’una impedisce di giocare all’altra non vi è dubbio che le probabilità di vincere si riducono. Sarebbe servito… Leggi il resto »

mas63simo
15 giorni fa
Reply to  Roland

Beh secondo te cosa doveva fare la Salernitana, giocare larghi per farci un favore. E’ ovvio che gli avversari fanno di tutto per metterci in difficoltà, sta al nostro allenatore trovare le chiavi per farla aprire e in ultimo al giocatore con più estro saltare l’uomo.

Rogozin
Rogozin
15 giorni fa
Reply to  Roland

Vlasic è il giocatore, grazie alla sua ( presunta) maggiore qualità, dal quale si aspettano le giocate che servono ad aprire le difese chiuse. Il problema è che Vlasic sta deludendo, o è stato sopravvalutato, e soprattutto dopo di lui c’è il nulla. Oltretutto il gioco di Juric in attacco… Leggi il resto »

James 75
James 75
15 giorni fa

Ma se fa tutto, pressa, cerca di inventare qualcosa, ma appena ha la palla ne ha addosso 2,basta perché è l’unico che può fare qualcosa, ma è da solo, tutta colpa sua

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  James 75

tordo GIOSTRAIO, ancora in giro??
Cambia (di nuovo) nick; anche questo è bruciato

Ma soprattutto cambia sito, qui se non volevate Seck , manco gente come te può stare qui

James 75
James 75
15 giorni fa

Ciao DEMENZA ARTIFICIALE

Scimmionelli
15 giorni fa
Reply to  James 75

Ma qui non si parlava di Vlasic? Troppo difficile arrivarci?

Torino, contro il Sassuolo la difesa potrebbe cambiare

Lovato: “Non mi sento in prestito. Juric? Daremo il massimo, un piacere lavorare con lui”