Toro-Empoli: parte del ricavato andrà alle popolazioni colpite dal terremoto

12

Per ogni biglietto venduto per la gara con i toscani, 5 euro saranno devoluti dal Toro per la ricostruzione delle zone distrutte dal sisma

Da oggi i tifosi granata potranno acquistare i biglietti per la prossima partita casalinga del Toro, quella in programma domenica 18 dicembre alle 15 contro l’Empoli. Per tale match, la società granata ha promosso un’importante iniziativa di solidarietà: per ogni biglietto venduto la Società devolverà 5 euro per la ricostruzione delle zone devastate dal terremoto.

Questi i prezzi dei tagliandi per Toro-Empoli:

20 euro in Curva Maratona (10 euro per gli Under 16);
20 euro in Curva Primavera (10 euro per gli Under 16);
30 euro nei Distinti Granata (15 euro per gli Under 16);
35 euro in Tribuna Granata (15 euro per gli Under 16);
60 euro nelle Poltroncine Granata (30 euro per gli Under 16);
190 euro in Tribuna Grande Torino (100 euro per gli Under 16).

I tagliandi del settore ospiti saranno in vendita al prezzo di 20 euro.

Per i residenti nella regione Toscana l’acquisto dei biglietti è subordinato al possesso della Tessera del Tifoso.

E’ inoltre possibile prenotare la propria esperienza Toro Life al prezzo di 220 euro (170 euro per donne e under 16).

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
ilTorosempreecomunque
Utente
ilTorosempreecomunque

Ero preoccupato… comunque ho avuto la risposta al mio primo intervento. Era solo una svista, a cui hanno subito ovviato i soliti intelligentoni.

Roberto (RDS 63)
Utente
Roberto (RDS 63)

Bella iniziativa, un solo appunto, si poteva fare alla 6° giornata scegliendo la partita contro la Roma, l’incasso sarà sicuramente maggiore del match contro l’Empoli.

GlennGould
Utente
GlennGould

Ho voluto per curiosità venire a vedere se anche questa operazione di beneficenza sarebbe stata criticata da qualcuno.per la verità non credevo.e invece.in ogni caso libero arbitrio, chiunque può esprimere la propria opinione. Ho sempre considerato il libero arbitrio una buona cosa, altresì sono consapevole che alle regole si contrappongono… Leggi il resto »