La squadra di Juric propone un calcio offensivo come quello del predecessore Gasperini. In attacco brilla la stella del Cholito Simeone

Giovedì allo Stadio Grande Torino arriverà il Genoa, reduce dalla rocambolesca sconfitta interna contro il Palermo di Corini. Il tecnico Juric ha mantenuto, in gran parte, la filosofia del predecessore Gasperini, e propone un calcio organizzato e offensivo.

Il modulo base è il 3-4-3 con due esterni larghi al servizio della punta centrale o con un trequartista a ridosso del doppio attaccante. Con l’infortunio di Pavoletti (e il suo imminente passaggio al Napoli) è potuta brillare la stella di Simeone, figlio del Cholo Simeone, ex Lazio e Inter. Il”Cholito” è un classe 1995, capace di segnare già sei reti in quindici presenze in Serie A. Giovanni Simeone è un attaccante moderno che abbina velocità e sacrificio al fiuto per il gol. Se il buongiorno si vede dal mattino, la sua potrà essere una carriera davvero importante.

Simeone è l’uomo “copertina” del momento, ma il Genoa può vantare un impianto collaudato e dei giocatori che sanno abbinare ottime qualità allo spirito di sacrifico. A centrocampo giocatori come Rincon, Laxalt e Rigoni sono garanzia di corsa e tecnica, in difesa Juric può contare sull’esperienza di Burdisso e sulla voglia di emergere di Izzo. Nessun fuoriclasse, ma tanti ottimi giocatori, che sanno bene cosa devono fare in campo. Per questo il Genoa rimane una squadra da trattare con rispetto; il Toro di Mihajlovic lo sa e preparerà la partita con la massima attenzione. Dopo le tre sconfitte consecutive, i granata cercano una vittoria da regalare ai propri tifosi.


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Dany granata
Dany granata(@dany-granata)
5 anni fa

Paragonare il toro al genoa mi sembra molto eccessivo… han perso subendo 4 goal in rimonta dall’ultima in classifica. Siamo decisamente meglio noi non perdiamo di vista la realtà abbiamo si perso 3 partite di fila ma con samp a genova derby e Napoli,quindi non pompiamo sta squadra di picchiatori.… Leggi il resto »

qui_sont_lesplusforts
qui_sont_lesplusforts(@qui_sont_lesplusforts)
5 anni fa

Squadra tosta. Come mi piacerebbe spesso fossimo noi…Purtroppo, perché mi stanno profondamente sulle palle come a chiunque credo fosse allo stadio quel giorno disgraziato in cui ci buttarono in B irridendoci. Tosta ma incostante e lunatica (come pure noi) capace infatti di battere i gobbi e perdere in maniera incredibile… Leggi il resto »

AmmaMi71
AmmaMi71(@ammami71)
5 anni fa

Sia noi che loro in questo ultimo turno abbiamo perso. Sia noi che loro hanno perso realizzando 3 gol. entrambi hanno subito più di tre reti (5 noi e 4 loro) Quindi in teoria si potrebbe pensare ad una sfida abbastanza alla pari… Noi però abbiamo perso fuori casa contro… Leggi il resto »

Sisport, allenamento a porte chiuse: seduta tattica anti Genoa

Allenamento pomeridiano, Molinaro prosegue il recupero