Oggi le valutazioni su Lyanco dopo l’infortunio alla caviglia: il brasiliano rischia un mese di stop. Pronto Moretti per sostituirlo

Moretti o Lyanco? In situazione non di crisi, la risposta per Mihajlovic è bell’e pronta. Senza nulla togliere al primo, che molto ha fatto e, anche solo come uomo spogliatoio, molto sta facendo per il Toro, è il brasiliano il giocatore titolare, ai blocchi di partenza, per essere schierato al fianco di N’Koulou. In situazione non di crisi, appunto. Ma ovviamente in casa granata è difficile stare tranquilli, e al cruccio legato all’assenza di Belotti, se ne aggiunge potenzialmente un altro non da poco per Mihajlovic, che proprio sulla crescita di Lyanco stava puntando per sistemare la difesa e le sue annose amnesie.

È capitato, infatti, che proprio ieri Lyanco abbia dovuto anzitempo abbandonare il campo per una distorsione. Una brutta bestia, la distorsione. Lo sanno tutti: è fastidiosa, non grave, ma impedisce di posizionare bene il piede in campo, e di calciare. Insomma, porta a uno stop da valutare, in base all’eventuale interessamento dei legamenti. E siccome i primi esami hanno evidenziato, come dichiarato dallo stesso brasiliano, la rottura di questi, c’è il rischio che l’ex San Paolo sia costretto a restare ai box per circa un mese. L’infortunio alla caviglia, anche con una rottura dei legamenti, è fortunatamente meno grave rispetto ad altri di natura simile, ma comporterà comunque una pausa forzata per il giocatore. Per questo motivo, domani, è già pronto Moretti, che da gran professionista quale è continua ad allenarsi ad altissima intensità. Toccherà al “Moro” lavorare al fianco di N’Koulou e difendere la porta di Sirigu. L’ha sempre fatto bene, in questi anni. In campo, ora, torna nuovamente lui.


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rotor
rotor
4 anni fa

Nostro campionato ormai avviato verso la mediocrita’,tanto Miha non fara’ giocare il bravo e promettente Bonifazi,piuttosto gli preferirebbe il trentaseienne Burdisso,pensiamo piuttosto a Semplici o Longo per la prossima stagione e ad individuare un degno sostituto di Belotti che a giugno ci salutera’.Sarei per non rinnovare a Petrachi,purtroppo il presidente… Leggi il resto »

ExIgneFaxArdetNova
ExIgneFaxArdetNova
4 anni fa

Forza Moro! Cmq potrebbe anche essere una occasione per Bonifazi.

mario tifoso dal 1958
mario tifoso dal 1958
4 anni fa

voglio pensare positivo e vedere questo mese di stop di lyanco come una opportunità per Bonifazi per emergere, sotto la guida di Moretti.

Rincon: “Tante ammonizioni? Sì, perché gioco sempre al massimo”

Probabili formazioni Crotone-Torino: i consigli per il fantacalcio