Grinta e determinazione ma poco spazio: Ichazo cerca di mettersi in mostra e aspetta una risposta dal tecnico granata sul suo futuro.

I portieri? Darò a tutti e tre la possibilità di giocarsi le proprie carte e poi deciderò”. Con queste parole Mihajlovic, dopo il match contro l’Hull City, aveva archiviato il discorso sugli estremi difensori granata. E, di fatto, la possibilità i tre portieri la stanno avendo.

A meno di una settimana dal via della stagione, però, non si sa ancora chi sarà il portiere titolare per la stagione che partirà sabato, con l’esordio dei granata in Coppa Italia. Se inizialmente, nelle gerarchie di Mihajlovic, in pole position c’era Gomis, contro la Pro Vercelli, con tutta probabilità sarà Padelli a difendere la porta del Toro. Una bocciatura per il giovane Gomis? Come avevamo già avuto modo di spiegare su queste pagine, l’alternanza tra i due portieri non è da considerare per forza una cosa negativa. Il tecnico potrebbe infatti scegliere di mandare in campo portieri diversi in Coppa e in Campionato e la scelta del più esperto Padelli, in questo caso, potrebbe essere dettata dalla necessità di dare più sicurezza alla squadra in un incontro già cruciale per il Toro.
Certo è che le incertezze che Gomis ha mostrato durante le amichevoli di precampionato non possono aver fatto piacere a Sinisa e non è escluso un cambio di rotta, in questo senso, con un eventuale intervento sul mercato per rinforzare ulteriormente il reparto.

Il discorso portieri, tuttavia, non si esaurisce di certo con Padelli e Gomis. Se per loro i prossimi giorni saranno decisivi per guadagnarsi la titolarità, chi aspetta di scoprire se il suo futuro sarà o no granata è Ichazo. Tra i tre giocatori, nonostante qualche minuto Mihajlovic glielo abbia concesso, è sicuramente quello che si è messo in mostra di meno. Contro il Lipsia ha disputato una prova decisamente positiva, ma il portiere uruguayano non ha avuto molto spazio e la concorrenza, in casa Toro, sembra essere destinata a chiudergli la possibilità di ricoprire un ruolo importante. Confermando come la strada di una possibile cessione, anche solo in prestito, non è ancora da escludere. Ecco allora che Ichazo aspetta, si allena, cerca di mettersi in mostra quanto più possibile e intanto attende un responso da Mihajlovic.
Al termine dell’ultima amichevole il tecnico aveva detto che proprio questa settimana avrebbe parlato con i ragazzi per capire chi sarebbe rimasto e chi, invece, avrebbe dovuto cambiare casacca. Il tempo si sta ormai esaurendo e anche per Ichazo queste saranno, molto probabilmente, le ore decisive.

 

TAG:
Gomis ichazo padelli

ultimo aggiornamento: 10-08-2016


26 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
(Ri)Fiuto Urbano
(Ri)Fiuto Urbano(@salmonella)
5 anni fa

Serve un portiere vero, basta con ‘ste mezze calzette, vorrei un Toro che giochi in 11, per una volta. Un portiere serio vuol dire 10 punti in piu’, ergo muoviamoci a prendere un Viviano o un Marchetti…o al limite, un Sepe. Ichazo buon secondo, Gomis in prestito e Padelli fuori… Leggi il resto »

sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)
sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)(@sofferenza)
5 anni fa

Tutti ma non Padelli: mezzo uomo e mezzo portiere.

granatadellabassa
granatadellabassa(@granatadellabassa)
5 anni fa

Gomis titolare, Padelli secondo e Ichazo in prestito. A gennaio si tirano le somme. Non abbiamo certezze in quello che è un ruolo delicato ma vale la pena di provare.

Toro, anche oggi porte aperte: appuntamento alle 18.00

Iago Falque, il Toro lo aspetta: l’attaccante sta crescendo