Testacoda nei tiri nello specchio. I granata non vincono in casa da oltre 100 giorni, gli ospiti si avvicinano per le gare in trasferta

Torino-Spezia è la gara che mette una di fronte all’altra due squadre in netta contrapposizione per quanto riguarda i dati difensivi. Se il Torino è la squadra che nell’intero campionato di Serie A ha incassato meno conclusioni verso lo specchio della porta, soltanto 97, lo Spezia ne ha subite ben 562, che al contrario è il dato peggiore del torneo.

Spezia peggior difesa fuori casa

Il Toro nella classifica delle squadre padrone di casa occupa la nona posizione, con 7 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte. 27 i gol realizzati, 16 quelli incassati dai granata. Dodicesimo posto invece per lo Spezia che lontano dal Picco ha raccolto 4 successi, 3 pari e 10 sconfitte. Insieme alla Salernitana è la peggior difesa del campionato per quanto riguarda le gare fuori casa con 37 gol, mentre all’attivo può vantare 16 reti.

Percorso simile nell’anno solare

Il Toro non vince tra le mura amiche da 103 giorni, ovvero da quel 10 gennaio in cui i granata sono riusciti a sconfiggere la Fiorentina con un netto 4-0. Soltanto una settimana di differenza per ritrovare un successo lontano da casa dello Spezia. 96 giorni dal prestigioso 1-2 di San Siro del 17 gennaio con il Milan. Non differisce più tanto il percorso delle due squadre nell’attuale anno solare con lo Spezia, al tredicesimo posto, che con 17 punti precede di due sole lunghezze i granata di Juric (che hanno una partita in meno).

Emmanuel Gyasi e Armando Izzo
Emmanuel Gyasi e Armando Izzo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-04-2022


Juric dà i compiti a Vagnati: “Questo è il lavoro dei direttori sportivi…”

Torino, la gioia sui social di Lukic & co: “Giornata perfetta”