Toro, la terza vittoria esterna consecutiva manca dal 2015 - Toro.it

Toro, la terza vittoria esterna consecutiva manca dal 2015

di Giulia Abbate - 12 Dicembre 2019

I numeri della sfida Verona-Torino / I ducali non hanno mai perso due partite consecutive in casa in questo campionato di Serie A

Verona-Torino sarà la sfida che accenderà i riflettori sulla prossima domenica calcistica (fischio di inizio ore 12.30) e vedrà di fronte due formazioni separate da sole due lunghezze ed entrambe a caccia di un risultato che può permettergli di fare un importante salto avanti in classifica. I granata, infatti, avranno l’occasione di agguantare il Napoli al 7° posto sperando nel mezzo passo falso dei partenopei, impegnati nello scontro diretto con il Parma. Il Verona, invece, in caso di vittoria supererebbe in classifica proprio il Toro. Ma vediamo in che condizioni arrivano le due squadre alla sfida di domenica.

Toro, caccia al terzo successo consecutivo. E in trasferta…

Dopo Genoa e Fiorentina, il Torino è a caccia del terzo successo consecutivo sia in termini assoluti sia, soprattutto, se si considerano solo le partite disputate lontano dal Grande Torino. I granata, infatti, hanno vinto le ultime due sfide di Serie A ma il filotto di tre successi manca dal marzo scorso. Con i tre punti incassati contro il Brescia prima e contro il Genoa poi, invece, per la prima volta in questo campionato hanno inoltre ottenuto due successi esterni di fila mentre non arrivano a tre vittorie consecutive in trasferta dal febbraio 2015.

Per quanto riguarda il Verona, invece, i ducali hanno vinto l’ultimo scontro con il Toro ed è imbattuto nelle ultime 2 sfide casalinghe contro i granata in Serie A: una vittoria e un pareggio il bilancio complessivo che arriva dopo un filotto di ben 4 vittorie targate Toro. I ducali, inoltre, sono reduci da una sconfitta nell’ultima sfida casalinga e in questa stagione non hanno mai perso due partite consecutive tra le mura amiche.

Gol di testa, nessuno ha subito meno di Verona e Torino

Tra le altre statistiche interessanti sono quelle che riguardano i gol. Nessuna squadra di Serie A, infatti, ha subito meno reti di testa rispetto a Verona e Torino (una per entrambe) mentre solo il Cagliari ne ha segnata una in più del Toro (7 contro 6) nello stesso modo. Il Verona, inoltre, ha subito tre gol in entrambe le ultime due sfide di campionato e tira meno di ogni altra squadra di Serie A con una media di 3.3 tiri nello specchio della porta a partita.

Nel complesso il Toro ha siglato 18 reti subendone 21 mentre i ducali ne hanno segnati 14 e subiti 17. Analizzando l’andamento delle partite, si può inoltre notare come il Torino risulti maggiormente incisivo nel secondo tempo con 11 reti siglate nella ripresa (5 nel quarto d’ora centrale) contro le 7 messe a segno nei primi 45 minuti. Le 21 reti subite, al contrario, sono perfettamente equilibrate: 11 nel primo tempo e 10 nella ripresa. Per quanto riguarda il Verona, invece, i ducali hanno siglato 7 reti per tempo mentre risultano maggiormente vulnerabili nella ripresa (10 reti subite contro le 7 dei primi 45 minuti).

più nuovi più vecchi
Notificami
vecchiamaniera
Utente
vecchiamaniera

Ora che Mazza ha il cubo ben saldo in panchina e abbiamo i punti che tengono a distanza la zona calda giocheranno x non perdere più che mai,ci attende un’altra esaltante partita..

DSR
Utente
DSR

Sinceramente dopo lo schifo accaduto in questi ultimi giorni della terza vittoria consecutiva della Cairese Fc me ne frega una sega..

Mikechannon
Utente
Mikechannon

Lo schifo sarebbe la daspo x 70 cog….i ? Sta storia delle lotta tra le curve ha rotto i co…….ma quando diventato adulti?

rotor
Utente
rotor

Classico articolo portasfiga,propio non ne potevate fare a meno ?