Vojvoda, dopo aver fatto molto bene nell’ultimo periodo, schierato a destra contro il Cagliari ha rimediato una prestazione negativa

Il Toro, che contro il Cagliari ha rimediato una brutta sconfitta di fronte al proprio pubblico, dovrà riscattarsi assolutamente contro il Bologna. Tra i granata che avranno più voglia di rialzare la testa c’è sicuramente Mergim Vojovda che, come molti dei suoi compagni, contro i sardi ha rimediato una brutta prestazione. Ivan Juric sicuramente si aspettava molto di più dal numero 27 granata che in questa stagione ha avuto una crescita esponenziale. Il tecnico croato infatti, non rinuncia quasi mai al giocatore kosovaro, mentre la scorsa stagione Vojvoda aveva raccolto solo 8 otto partite intere su 24 presenze. Il numero 27 del Toro ora dovrà rimettersi subito sui binari giusti e dimostrare che la prestazione collezionata contro il Cagliari è stata solamente un piccolo incidente di percorso che può capitare.

Vojvoda: la prestazione rimediata contro il Cagliari

La deludente partita raccolta da Vojvoda oltre a stupire, se confrontata alle ottime prestazioni che il kosovaro ha raccolto in maniera particolare nell’ultimo periodo, fa strano soprattutto perché contro i sardi Vojvoda era tornato ad occupare la sua fascia, ovvero quella destra. In realtà ha fatto peggio di quando è stato schierato sulla fascia sinistra. Dalbert ha messo in difficoltà Vojvoda dandogli molto filo da torcere e anche per colpa del contributo del giocatore brasiliano il 27 del Toro non è riuscito ad essere incisivo come ci si aspettava. Contro il Bologna a Vojvoda non sarà concesso portare a casa un’altra prestazione deludente. Anche perché contro la squadra di Sinisa Mihajlovic i granata dovranno tornare alla vittoria che manca ormai da troppo tempo.

Vojvoda e quella voglia di fare gol

Vojvoda prima della sfida contro il Cagliari ha rilasciato delle dichiarazioni molto interessanti dove ha espresso la sua grande voglia di fare anche qualche gol. Il difensore kosovaro ha detto: “Manca qualche gol, però l’importante è che aiuto la squadra. Mi farebbe piacere fare qualche gol, ma non è importante chi lo fa. Basta farne uno in più per vincere la partita”. Chissà che Vojvoda non proverà a gonfiare la rete già nella partita contro il Bologna, dove dovrà tornare a rimediare una prestazione che confermi gli standard ai quali aveva abituato il Toro.

Mergim Vojvoda
Mergim Vojvoda
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


Da Zima a Seck, da Warming a Ricci e Pellegri: i giovani si giocano il Toro

Belotti, che media gol! Con Sanabria non c’è paragone