Sondaggi / Il Torino ha acquistato il classe 2000 Magnus Warming. Diteci se è giusto puntare sui giovani o no votando

Il Torino ha ufficializzato due colpi di mercato. Poli opposti quelli scelti da Vagnati. Se infatti Berisha è un giocatore di esperienza, il nuovo arrivato Magnus Warming ha un bagaglio ancora tutto da riempire. L’acquisto del danese classe 2000, già allenatosi oggi al Filadelfia assieme ai compagni, è stato ufficializzato in data odierna e potrebbe essere solo la prima scommessa che Vagnati è pronto a fare con Juric. Il tecnico è infatti famoso per essere bravo a valorizzare i giocatori a disposizione ed è pronto a replicare anche in granata. È però la scelta giusta puntare su giovani scommesse in un momento come questo? O servirebbero invece giocatori con maggiore esperienza per evitare di commettere errori? Diteci la vostra votando nell’apposito box.

Contenti dell'acquisto di Warming?

  • Sì, giusto scommettere sui giovani (60%)
  • No, ora non servono scommesse (40%)
Loading ... Loading ...
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-07-2021


21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bombereleven
bombereleven
11 mesi fa

Incrocio le dita sperando che il talent scout non sia lo stesso di Damascan…..

mas63simo
mas63simo
11 mesi fa
Reply to  bombereleven

👍👍👍👍👍👍👍👍👍🤯🤯👍👍👍👍Ho appena finito di pensarlo anche io!

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
11 mesi fa

Dal fisico in foto, giocherà al posto del Gallo, come centravanti di sfondamento.

MondoToro
MondoToro
11 mesi fa

A 21 anni se sei buono si vede, di solito. Marchetta in stile Petracchio.

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
11 mesi fa
Reply to  MondoToro

E chi lo sa. Potrebbe essere il nuovo Maradona. Intendo il fratello pippa.
Ma veramente c’è qualcuno che pensa possa essere buono?
Saranno gli stessi che credono carie un imprenditore e non un problema ai denti

Sondaggio / I lettori schiererebbero Belotti titolare nella finale di Euro 2020

Torino, sull’arrivo di Warming i lettori si dividono