Sondaggio / Dopo la partita di ieri, il tecnico deve già pensare al Pescara. Quali sono le misure da adottare per correggere la squadra?

Torino-Empoli non va oltre lo 0-0. Un brutto risultato per la compagine granata guidata da Sinisa Mihajlovic, che si ritrova con tanti punti interrogativi per ciò che riguarda la cintola in su: il centrocampo ha faticato a imporsi e l’attacco non è riuscito a incidere, con il risultato che nella confusa gara di ieri poche sono state le cose che davvero hanno funzionato. E adesso il tecnico è chiamato a dare dei correttivi al suo Toro, già in vista della sfida contro il Pescara, per dare dei segnali e far capire che effettivamente la squadra può lottare per quell’Europa League di cui si parla dall’inizio del precampionato.

Che fare, dunque? Dopo Torino-Empoli, Mihajlovic dovrà trarre le sue valutazioni e provare a rivedere qualcosa. Ma cosa? È quello che chiediamo ai nostri lettori, per capire su cosa è necessario agire: occorrerà rivedere il modulo, magari provando delle varianti al 4-3-3 impostato a inizio anno? Oppure si dovrà insistere su questo, ma lavorando di più sui meccanismi e, in generale, sulle tattiche? Oppure ancora, ritenete che il problema da risolvere sia di natura psicologica e motivazionale, e quindi sia necessario lavorare soprattutto sulla testa dei giocatori?

A voi la scelta! Potrete votare esprimendo una preferenza, come sempre, nel box sondaggio situato in basso a destra della nostra home page.


199 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
momocicuta52
momocicuta52
5 anni fa

Certo che a vedere a bordo campo, davanti alla panchina Attilio Lombardo ci vuole un fegato e una milza… Non tanto per i trascorsi nella giubbentus ma perchè mi pare il più anonimo degli anonimi. Robe da Toro che solo noi possiamo sopportare, del resto abbiamo abbiam visto pure di… Leggi il resto »

mauri
mauri
5 anni fa

Continuate a parlare di programmazione, ma se Cairo in tutti questi anni non l’ha mai fatta perché avrebbe dovuto farla quest’anno?

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
5 anni fa

basta guardare l’Inter di ieri: a parte i due laterali (campioni x noi!!!) il resto sono ottimi giocatori; li carichi, li fai star bene in campo e si disfano anche della juve. E De Boer non e’ Guardiola. CI VANNO I GIOCATORI.

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
5 anni fa

il tecnico del Barcellona lo potrei fare anch’io….basta non essere stronzo e rispettare la gente..il resto lo fanno quelli in campo.

Acquah e Baselli, i lettori votano le due mezzali per Torino-Empoli

Sondaggio: per i lettori, il 4-3-3 di Mihajlovic è la strada giusta