Le pagelle di Pescara-Torino

35
4361
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Andrea Belotti

Bovo la certezza, il rientro di Belotti è positivo: in mezzo al campo ancora una prova opaca di Baselli

HART 6: due brividi nel primo tempo, specialmente quando dopo una presa alta il pallone scivola via e per poco non varca la linea. Un po’ di incertezza ma nessun errore costa caro ai granata.

ZAPPACOSTA 6: evita un gol praticamente fatto trovandosi al posto giusto al momento giusto. Era l’occasione per convincere Mihajlovic a dargli ancora una chance: meglio oggi da terzino, nel suo ruolo, piuttosto che da esterno offensivo come domenica scorsa

BOVO 7: si conferma anche stasera il giocatore di cui la difesa non può fare a meno. Cambia partner, ritrovando Moretti, ma conferma quanto visto nelle gare precedenti. Quando il Toro resta in doppia inferiorità guida con sicurezza il suo reparto ed è anche grazie al suo contributo se la squadra esce indenne dal campo di Pescara

MORETTI 6: dalla domenica da incubo di San Siro sembra passato un secolo, visto che il difensore stavolta va meno in affanno, complice anche l’intesa con Bovo

BARRECA 6: se con l’Empoli aveva chiuso in sofferenza, questa sera alla prima da titolare il terzino sinistro granata sembra essersi scrollata di dosso un po’ di emozione. Parte bene, spingendo parecchio sulla sua fascia: costretto però a limitarsi quando la squadra resta prima in dieci e poi in nove

ACQUAH 5: lo tradisce l’irruenza. Troppa la sua esperienza per lasciare la squadra in dieci su un campo difficile con un intero tempo ancora da giocare, oltretutto dopo che nei primi 45′ non aveva demeritato

VIVES 6: il capitano granata torna in campo e gioca la solita partita generosa. Partita interrotta da un rosso diretto che lo lascia incredulo (e con lui anche la panchina)

BASELLI 5: il trend è quello delle ultime due partite. Solo un anno fa era diventato l’idolo dei tifosi ed è incredibile la sua recente involuzione. Quando esce sono scintille con Mihajlovic (st 30′ OBI SV)

ARAMU 6: esordio assoluto con il Toro e in serie A. Un po’ di emozione e pochi palloni giocabili nei primi 45′, quelli in cui è in campo (st 1′ BENASSI 6.5: entra bene in partita, buono l’impatto con la gara. Spunti, accelerazioni e quel dinamismo che al Toro serviva)

BOYE’ 6: lotta, corre, si sacrifica e mette in mostra il suo repertorio pur giocando in un ruolo non proprio suo. Conferma l’impressione positiva delle ultime uscite: bravissimo quando nei primi 45′ impegna Bizzarri nell’azione che poi Martinez non concretizza (st 21′ BELOTTI 6.5: bastano pochi minuti all’attaccante per fare capire quello che al Toro è mancato nelle ultime due partite. Sua anche l’occasione più netta dell’incontro, il palo che a pochi minuti dalla fine avrebbe potuto regalare ai granata la vittoria)

MARTINEZ 5.5: ancora una volta dimostra poca lucidità pur collezionando qualche buona occasione. Ed è ingenuo quando con quel tuffo plateale tenta di ingannare l’arbitro.

All. MIHAJLOVIC 6: il Toro mostra cuore e grinta, al contrario di tre giorni fa. Ed è per questo che è uno 0-0 molto diverso. La squadra lotta e soffre fino all’ultimo, pur rimanendo in nove, e non si accontenta del pareggio.

Arb. BANTI 4.5: il rosso diretto a Vives poco dopo la mezz’ora del secondo tempo è decisamente esagerato e rischia di compromettere la gara del Toro. Una direzione che fino a quel momento non aveva del tutto scontentato: giusto il giallo a Martinez per il tuffo in area, così come i due cartellini per Acquah.

Condividi

35 Commenti

  1. delle pagelle non me ne può fregar di meno. dico solo che banti è un uomo di merda e anche bastardo. ringrazio la “vecchia” guardia: moretti, bovo, vives che si sono sbattuti l’anima per portare a casa un punto. ho scoperto che in squadra abbiamo un cerebroleso (acquah), una fighetta che fà danza classica (baselli), un saltimbanco da circo (martinez). meno male che c’è anche chi ha i “cocones” (boyè) oltre a saper giocare, e chi si sapeva già che li aveva e anche belli grossi (belotti). detto questo ho pensato di perderla e sperato di vincerla fino all’ultimo minuto. e questo in 9 contro 11.

  2. Hart 6 magari propone sbavature ma fornisce sempre sicurezza dietro; Zappacosta 6, Bovo 7, Moretti 6, Barreca 6,5 forza Ragazzo Granata; Acquah 4 da multare, Vives 5,5 troppo ingenuo nel fallo da espulsione, Baselli 4 così non è neanche un giocatore di calcio; Aramu 6 ha i mezzi deve essere sereno nel giocare, Boyè 6,5 lottatore che deve solo aggiustare la mira, Martinez 5 indisponente per gli errori ed il sorrisino; Benassi 6,5, Belotti 6,5, Obi sv.

  3. non condivido tutte queste sufficienze , gli unici a salvarsi sono stati Hart , Benassi e Belotti ; Martinez mai più in campo e Aramu , purtroppo inadeguato , ci hanno fatto giocare in 7
    non ho parole per Baselli , secondo me ha qualche problema extra calcistico ; ha talento sicuramente (dopo Ljajic tecnicamente è il più forte) ma la sua involuzione non si capisce … mah , forse il nano gli ha detto che sarebbe andato al milan o alle merde e lui ha perso la testa , davvero non so cosa pensare !
    se però il suo sostituto è Obi , che continuo a ritenere il più inutile giocatore del Toro di sempre , siamo a posto ; altro che pescara , qui la serie B la rischiamo noi .

  4. il calcio è opinabile ma una cosa è certa. Martinez non ha grande intelligenza tattica perchè con le doti che ha farebbe barcate di goal. E’ il giocatore in attacco che tocca più palle di testa in attacco nonostante l’altezza sulle reiterate palle lunghe che quest’anno utilizziamo (rivedere il match in caso di dubbio), è indubbiamente il più rapido. Ieri è l’unico attaccante che ha portato pericoli veri al Pescara insieme al palo di Belotti. Boyè è generoso ha, dei numeri ma sottoporta ancora inconcludente (non capisco la differenza di giudizio così positiva per lui e così negativa per Martinez di alcuni di questo forum).
    Comunque su Sky, tutti i commentatori (anche ex-calciatori) all’unanimità, citando il regolamento, hanno giudicato da rigore il fallo di Martinez. Lui ha saltato il portiere che gli stava frenando addosso e la sua esplosività ha accentuato il salto.

    • Se è così hanno detto una puttanata bella e buona. Fa il tuffo 20 cm. prima dell’impatto, manco sfiorato è stato. In ogni caso il miglior arbitro di questi episodi è il giocatore stesso. Prova a vedere che tipo di proteste abbozza e confrontale con le proteste di un attacante quando sa che non si è buttato … poi mi sai dire.

      • Se fosse rimasto fermo sarebbe stato rigore, penso che su questo si sia tutti d’accordo. Se è così allora vuol dire che l’azione del portiere è un’azione fallosa, per cui tutti i commentatori di Sky non hanno detto una puttanata (già definire puttanata un pensiero contrario al proprio vuole gia dire porsi in maniera non corretta). Poi l’arbitro visto come cade non dà rigore, non è uno scandalo, non so in quanti l’avrebbero dato. certo a mio avviso l’ammonizione non ci stava. A termini di regolamento cmq. l’azione del portiere è fallosa.

  5. Martinez è un disastro, solo i ciechi (e ce ne sono) non lo vedono. Acquah è tutto muscoli senza cervello. Ieri sera anche Hart mi ha instillato non pochi dubbi. Beselli: ha detto tutto Mihajlovic. Per il resto squadra sufficiente.

  6. 6 a Hart, quindi vale come tutti i 6 che avete dato a Padelli anche se prendeva goal, perche; si diceva…. “senza colpa sul gol”
    Ricordiamoci che giammai Padelli avrebbe salvato il risultato ieri.
    Chi fa queste pagelle, lo stesso che ha criticato Hart per una settimana di fila per la pima partita?
    Forse siete un po di parte.
    Le pagelle di tore110 mi soddisfano molto

  7. Più o meno concordo su tutto, forse mezzo punto in più a Vives: quando c’è lui in campo sappiamo contrastare e giocare con un minimo di ordine davanti. Concordo su Benassi, mi sembra in forma, spero che domenica faccia una bella partita. Contento per i due ragazzi dalle nostre giovanili: quest’anno avranno per me un credito illimitato. Hart è un fulimato, ci farà prendere goal da allocchi ma vedere pure grandi interventi. Miha stesso mi è sembrato più accorto nel costruire la squadra. Detto questo abbiamo avuto un gran culo, ma se non ci avessimo messo un pò di grinta, la rete l’avremmo presa e il culo non sarebbe bastato.

  8. Hart : 6.5
    Moretti : 6
    Bovo: 6.5
    Barreca :6.5
    Baselli : 3 inclassificabile
    Acqua : 4 inaccettabile
    (Benassi : 6 )
    Vives : 7
    Zappacosta : 5,5
    Boye’ : 6–
    (Obj : 6 )
    Aramu: 4.5
    (Belotti : 6.5)
    Martinez : 4,5 inguardabile

    Banti : 7

        • Ah be , se avesse potuto prenderlo per la maglia , magari .. Quello gli era partito come un treno ed era l’unico modo . Senza vedove o vedovi vari , parlando di calcio , Vives per la sua età e le sue possibilità tecniche ha sempre dimostrato impegno e di essere un serio professionista e su questo non penso si possa discutere . Poi stasera fino all’esplosione ha fatto due ruoli , anche quello di Baselli

          • Sarà che io sono scemo e vedo il calcio come uno sport. Di conseguenza la vedo sportivamente. Quello è partito in contropiede? Con la palla corre più forte di te senza? Bravo lui, se arriva davanti al portiere e segna amen. Un calcione da dietro mai nella vita, quello non è calcio, è calci.

  9. Redazione….a dare 6 ad aramu non fate il bene del ragazzo.ha toccato 4 palloni sbagliandone 5.dopo pochi minuti non riesce a servire martinez con un semplice filtrante che lo avrebbe messo solo davanti al portiere per me voto 5 cone martinez baselli. Bovo moretti vives 7 gli altri 6 .

    • Si infatti. Non é che se ha toppato una partita lo buttiamo. Aramu ha delle qualità che speriamo tiri fuori con un po’ di tempo. Stasera non ha fatto bene come altri compagni, sembra quasi che ci sia una sorta di “paura” ad ammetterlo.

  10. Baselli idolo dei tifosi per colpa di giornalisti poco competenti o prezzolati. Non quelli di questo sito, dico in generale. Martinez idem, anche se non sono sicuro che non fosse rigore. Lui anticipa il portiere, poi cosa dovrebbe fare?