Dal Belgio: ricercato Kezman. È l’agente di Milinkovic-Savic

1
Milinkovic-Savic Torino
CAMPO, 29.11.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Coppa Italia, TORINO-CARPI, nella foto: Vanja Milinkovic-Savic

Lo scandalo di calcioscommesse e riciclaggio che sta colpendo il Belgio sembrerebbe riguardare anche Kezman, ora procuratore

Un nuovo scandalo sta scuotendo, in queste settimane, il mondo del pallone. Ma questa volta (per fortuna) l’Italia non c’entra. Il teatro della triste vicenda è il Belgio, dove sembrerebbe essere stato scoperto un giro di calcioscommesse e riciclaggio di denaro che riguarderebbe anche Mateja Kezman, ex giocatore del PSV e ora agente di calciatori. Tra questi, quello sicuramente più importante è Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista della Lazio, ma anche un giocatore del Torino: Vanja Milinkovic-Savic (portiere fratello di Sergej, oggi in prestito alla Spal).

Kezman ricercato in Belgio: riciclaggio da 30 milioni di euro

Secondo le indiscrezioni che arrivano dal Belgio, Mateja Kezman sarebbe ricercato proprio per l’operazione che ha portato Sergej Milinkovic-Savic dal Vojvodina al Genk nell’estate 2014 (l’anno dopo si sarebbe trasferito in Italia). In particolare, Kezman si sarebbe prestato per un’operazione di riciclaggio da 30 milioni di euro, e per questo motivo sarebbe stato ora inserito nella lista dei ricercati da parte delle forze antiriciclaggio belga. E Vanja? Ovviamente, non rischierebbe nulla; come Sergej. Al massimo, i due fratelli dovranno cambiare agente, se tutto dovesse essere confermato. E non sarebbe comunque piacevole.

più nuovi più vecchi
Notificami
orso granata
Utente
orso granata

Sicuri che in questo scandalo l’italia sia una verginella candida? Redazione cara se guardate i bilanci di tante aziende che vivono come parassite delle stesse società di calcio potreste scoprire che noi siamo maestri.