Mihajlovic-Sporting Lisbona: esonero UFFICIALE, "Persi 300mila euro" - Toro.it

Mihajlovic-Sporting Lisbona: esonero UFFICIALE, “Persi 300mila euro”

di Valentino Della Casa - 28 Giugno 2018

Dopo le indiscrezioni, arriva anche l’ufficialità: è già esonero per Mihajlovic allo Sporting Lisbona. Le motivazioni dell’addio

È già terminata l’avventura di Sinisa Mihajlovci allo Sporting Lisbona. Per l’allenatore è scattato l’esonero ufficiale da parte del club portoghese, secondo le motivaizoni di Sousa Cintra, reggente della società in attesa del nuovo presidente. “Lo Sporting ha deciso di non dare seguito al contratto con Mihajlovic: la prima cosa che ha fatto è stato cambiare il luogo della preparazione della prima squadra, facendo perdere al club circa 300mila euro. È ormai un allenatore fuori dai nostri piani per la prossima stagione, cercheremo un’altra figura“. È quindi terminata dopo soli nove giorni l’avventura del serbo in Portogallo: ora anche le eventuali trattative in piedi con il Toro si bloccano.

26 giugno: situazione sempre più confusa allo Sporting Lisbona: Mihajlovic sta per essere licenziato dopo soli 10 giorni dalla firma del contratto

L’indiscrezione è clamorosa, ma sta trovando sempre più conferme. Sinisa Mihajlovic ha già rotto con lo Sporting Lisbona. Il club lusitano è sempre più in difficoltà: il presidente, ieri, si è dimesso, e i debiti della società sono tali da portare a un fortissimo ridimensionamento delle aspettative della piazza. Di qui, l’idea di interrompere subito il rapporto lavorativo con Mihajlovic, che con lo Sporting Lisbona ha firmato un contratto di 3 anni a 2 milioni di euro l’anno. L’allenatore serbo, però, è tutt’altro che convinto di accettare la buonuscita, corposa, che il club vuole proporgli, minacciando di restare a spasso ma con lo stipendio intero da dovergli corrispondere fino alla naturale conclusione dell’accordo.

26 giugno, Mihajlovic-Sporting Lisbona, addio: come cambia il calciomercato del Torino

L’addio praticamente sicuro di Mihajlovic allo Sporting Lisbona porta a cambiare poi i piani sul calciomercato del Torino. Il Toro, infatti, era intenzionato a cedere Obi ai portoghesi, e stava iniziando ad ascoltare le suggestioni che arrivavano sempre dal Portogallo per Adem Ljajic, come svelato da Toro.it, impegnato con la Serbia ai Mondiali. Il clamoroso ribaltone in casa Sporting, però, ha portato a una drastica interruzione di ogni trattativa. Si resta in attesa di comunicazioni ufficiali su Mihajlovic.

più nuovi più vecchi
Notificami
sofferenza (#noalregimefucsia #noasVentura)
Utente
sofferenza (#noalregimefucsia #noasVentura)

Beh vediamo se prendono il Sommo Guru Tagliagole…

FanfaronDeMandrogne (bracciamozze, petracchio, mercenari da strapazzo)
Utente
FanfaronDeMandrogne (bracciamozze, petracchio, mercenari da strapazzo)

…il che la dice lunga, ma molto lunga, sulla nullità, tanto come allenatore che come uomo di questo incapace xenofobo razzista.

Solo un asino come bracciamozze poteva “pescare nel mazzo” questo “vuoto assoluto”…!!!

GranataDentro
Utente
GranataDentro

e questo è già il secondo commento oggi che ti do’ ragione. e si in questo caso cairo, in questa scelta delittuosa, ha fatto una caxxata fotonica. Se poi penso il tempo che ci è stato dietro per convincerlo e i soldi che gli ha sbolognato!

spliff
Utente
spliff

Con i problemi che hanno.. Forse l’unico capace di rispondere ai tifosi con gli schiaffi poteva essere lui 😅