Acquah-Empoli: la decisione è attesa per domani, firme a un passo

3
Acquah Empoli
Acquah, Torino

Calciomercato / Si sblocca anche la trattativa per portare Acquah all’Empoli: il centrocampista ghanese lunedì dovrebbe dare l’ok definitivo

Afriyie Acquah è vicinissimo a diventare un giocatore dell’Empoli. Si sblocca la trattativa con i toscani, con il giocatore pronto a firmare un triennale con opzione per il quarto anno per la squadra di Andreazzoli. Al Torino dovrebbero arrivare circa 2,5 milioni di euro. Nella giornata di lunedì, il ghanese dovrà dare l’assenso definitivo all’operazione che sembra molto bene avviata, ma c’è ancora da stare attenti al pressing di UdineseParma, tuttavia molto più indietro sull’Empoli nella rincorsa al centrocampista.

Acquah-Torino: addio a un passo, Empoli vicino

Si conclude quindi l’avventura di Acquah con il Torino. Il giocatore lascerà sicuramente la piazza granata: il trasferimento è già deciso, e dovrà solo sciogliere lui stesso le riserve intorno alla destinazione. Come conferma il suo entourage, Acquah deciderà nella giornata di lunedì dove andare, ma l’Empoli è davvero vicina. Dopo Joel Obi, che ha oggi salutato il Torino con un post su Instagram, anche il giocatore ghanese saluta dopo tre anni. Per lui comincia una nuova avventura. La trattativa, come ampiamente raccontato nelle scorse settimane, è però slegata dall’eventuale arrivo di Krunic, che si fa comunque più vicino.

3
Lascia il tuo commento

Please Login to comment
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
rotorForza ToroImmer Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
rotor
Utente
rotor

Importante che se vada via al piu’ presto dal Toro.

Forza Toro
Utente
Forza Toro

In questo caso non mi straccio le vesti, piede cubico e irruenza da kickboxing con attrazione fatale per il cartellino rosso

Immer
Utente
Immer

Anche per te un in bocca al lupo cresci hai ancora tempo lottavi come un leone ma per il resto non mi esprimo. Non facciamo la cazzata di vendere Aramu