Il ritorno di Bakayoko al Milan sblocca definitivamente l’affare Pobega: c’è già l’accordo ed è tutto definito

Un rinforzo per Juric a pochissimi giorni dalla sfida del Franchi. Tommaso Pobega è atteso a Torino: lo aspetta l’allenatore, lo aspettano i compagni. L’affare col Milan è stato chiuso qualche giorno fa: prestito secco, non la migliore delle operazioni possibili considerato che il Toro andrà a valorizzare un giocatore non suo. Questo perché, a meno di evoluzioni delle ultime ore, non è stato inserito alcun diritto di riscatto. Il centrocampista, che nell’ultima stagione ha ben figurato con la maglia dello Spezia, è un profilo che la società rossonera non vuole perdere, cosciente però del fatto che il classe ’99 abbia anche bisogno di quella continuità che al Milan non avrebbe. E l’arrivo (anzi, il ritorno) di Bakayoko a Milano sbloccherebbe l’operazione.

Pobega, affare chiuso col Milan

E così per Pobega l’avventura al Torino può cominciare: definito l’accordo è atteso per le visite di rito, poi conoscerà squadra e allenatore, pronto a mettersi a disposizione. Il tecnico spera di avere in tempo il centrocampista in tempi brevi: la squadra partirà venerdì per Firenze, motivo per cui il centrocampista potrebbe aggregarsi solo dopo la seconda giornata e lavorare poi per esserci a partire dalla ripresa dopo gli impegni della Nazionale.

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 25-08-2021


30 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ale_maroon79
ale_maroon79
2 mesi fa

Per me è un’ottima spalla per Mandragora. Sulla trequarti ci vogliono altri giocatori, più in generale altri piedi.

Valentino
Valentino
2 mesi fa

Ogni anno è peggio ma tranquilli abbiamo il nostro uomo duro in panchina che ci protegge.

T9
T9
2 mesi fa
Reply to  Valentino

Io veramente non vi capisco. Un allenatore è un dipendente che può essere cacciato quando la società vuole. Non conosco le postille dei contratti ma è molto probabile che possa essere licenziato anche per giusta causa nel caso di uscite “improprie” sui media. E’ sicuramente stato preso per cercare di… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  T9

Discorso troppo serio e sensato per questo ambiente Qui sono tutte verginelle che butterebbero 2 milioni per l eragioni di principio E che se fossero Belotti firmerebbero contratti capestro per amore del Toro rinunciando a poter avere un po’ di piu in termini di sofddisfazioni (es smettere di giocare perla… Leggi il resto »

Hal
Hal
2 mesi fa

Al momento ha le stesse probabilità di crescere/fallire di benassi/baselli, anche se ha più fisico. Detto ciò, arriva alla polleria in prestito secco: sottotitolo se anche facesse bene bene diventerebbe inarrivabile. Che senso abbia, per una società di a, lo sanno solo loro

AT72
AT72
2 mesi fa
Reply to  Hal

Ha il senso di riempire un buco vagante da anni senza spendere soldi, da perfetto accattoni.

T9
T9
2 mesi fa
Reply to  Hal

Io non condivido. Per come è strutturato il diritto di proprietà, con le società sotto ricatto e la perdita della proprietà stessa se il tesserato non rinnova, i prestiti non vanno demonizzati o almeno non tutti e non sempre. Basta che tu guardi noi a comprare giocatori di proprietà sopra… Leggi il resto »

Peterpann
Peterpann
2 mesi fa
Reply to  T9

tutto giusto

Torino-Crotone, nuovi contatti per Messias

Il ds Ursino: “Messias interessa anche alla Fiorentina”