Calciomercato / In caso di difficile addio di Belotti, si lavora all’incredibile colpo: Balotelli al Torino. Il nodo resta legato allo stipendio dell’attaccante

Mario Balotelli al Torino: suggestione? Possibilità? Era inizio maggio, e Toro.it parlava di un interessamento per l’attaccante in forza al Nizza, che aveva dichiarato le sue intenzioni per il prossimo calciomercato: tentare un rientro in Italia. Subito, tante voci; nessuna di questa mai concrettizzatasi. Poi, un interessamento, reale, del Marsiglia, che però continua a non trovare l’accordo né con il giocatore, né con il Nizza stesso, che qualche settimana fa ha deciso di far valere l’opzione di rinnovo automatico fino al 2019 del giocatore, onde evitare di perderlo a costo zero. D’altra parte, le spese per l’ingaggio sono notevoli (5 milioni di euro netti a stagione), e l’idea di aver nuovamente valorizzato l’attaccante, per poi perderlo a zero, proprio non piaceva alla dirigenza transalpina. Ma cosa c’entra, in tutto questo, il Torino?

Balotelli-Torino: è il sogno per l’eventuale dopo Belotti

È questo il nodo del discorso. Le anticipazioni di maggio stanno trovando ora qualche corrispondenza in più: al Torino piace Balotelli (ma è lapalissiano, piace a molte squadre), e il Torino ci vuole comunque provare. Il vero problema è l’ingaggio del giocatore, che percepisce oltre 5 milioni di euro nel Nizza. Il suo arrivo però sarebbe esclusivamente legato all’eventuale partenza di Andrea Belotti al Napoli, per il quale ci sono state secche smentite intorno a un accordo preso, non all’interesse dei partenopei sul giocatore. Lavorare all’operazione Balotelli richiede tempo, denaro e molta calma; esattamente ciò che servirebbe al Napoli per Belotti. Un incastro possibile, ma oneroso.

Balotelli: il Torino preferito al Parma

L’ipotesi Parma per Balotelli per ora è rimasta in stand by. Gli emiliani non riescono infatti a coprire le spese per arrivare al giocatore, cosa che invece il Torino, con uno sforzo, può provare a fare. Raiola aveva anche tentato l’incastro con il Nizza, pensando a Niang in Francia, ma per ora è rimasto tutto sospeso. È evidente che l’effetto domino sarebbe notevole: Belotti al Napoli, Niang al Nizza, Balotelli al Torino e poi, forse anche Zaza. Ma di questo si parla in un altro articolo. Il nome di Super Mario è comunque ben più di una suggestione in ambiente granata. Difficile, certo. Ma sarebbe il miglior modo per eventualmente far subito digerire una partenza pesante come quella del Gallo.


213 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Patsala58 (#Chiunquealtroforpresident!)
Patsala58 (#Chiunquealtroforpresident!)
3 anni fa

E poi dicono che i miracoli non accadono! Ha cominciato a parlare perfino il correttore! Alleluja!

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
3 anni fa

Bischero bisogna capirlo. Lui è convinto che il mondo giri attorno a Cairo. Non capisce che ormai per la stragrande maggioranza dei tifosi il mondo è tornato a girare attorno al Toro e non credono più alle super ca**ole che i suoi scudieri sparano sotto vari multinick, fake e troll.… Leggi il resto »

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
3 anni fa

T9 e fai come dice Granita……vai a trombare…a me ha fatto bene.

Massimo 1963 (lamaratona2.0)
Massimo 1963 (lamaratona2.0)
3 anni fa

Vanni, fagli un disegno. Sennò non capisce…

Roberto (RDS 63)
Roberto (RDS 63)
3 anni fa

A parte che lui tromba con il cubo…Ma prova a scrivere fornicare, altrimenti avrà di che ridire se glielo scrivi in modo così volgare.

Calciomercato, il Frosinone vuole Cerci. Inter vicinissima a Modric

Il padre di Zaza: “Torino? L’unico che può parlare è Bozzo”