Il calciomercato delle squadre di Serie A / La Fiorentina ha preso Pjaca ed è vicina a Mirallas. Il Cagliari punta a Saponara

La Serie A a 31 anni potrebbe ancora riservare uno spazio ad Alessio Cerci che, ancora senza squadra dopo la parentesi all’Hellas Verona, potrebbe avere un’altra chance per restare nel massimo campionato italiano. A mettere gli occhi sull’ex granata, infatti, è il Frosinone  che sta valutando proprio la possibilità di ingaggiare Cerci per lottare per la salvezza. Per il giocatore, dunque, potrebbe arrivare presto una nuova occasione  per riscattarsi dopo annate particolarmente difficili. In casa Roma, invece, si continua a lavorare per portare in giallorosso Herrera del Porto. I giallorossi hanno infatti ripreso i contatti con la società portoghese e puntano a chiudere l’affare nel minor tempo possibile. Anderson, invece, dopo le firme è ufficialmente un giocatore della Lazio che ha anche rinnovato il contratto di Patric.

Calciomercato Inter, ore decisive per Modric

In casa Inter l’attesa per Modric si fa tesissima. Il giocatore, infatti, vorrebbe cambiare aria per affrontare una nuova sfida e nei primi giorni della prossima settimana incontrerà propri Florentino Perez per capire i margini di manovra. L’unico in grado di convincere il giocatore a restare, infatti, sarà proprio il presidente dei Blancos che, tuttavia, potrebbe incassare comunque il no del giocatore. In quel caso, l’Inter vedrebbe molto vicina la possibilità di coronare il sogno di portare proprio Modric in neroazzurro. A destare ottimismo in casa Inter, infatti, sarebbe proprio l’accordo che il giocatore ha con Florentino Perez in virtù del quale il Real lascerebbe partire il giocatore in caso di sua specifica richiesta. Insomma, il condizionale è d’obbligo ma la fiducia non manca: si attende ormai soltanto più l’incontro della prossima settimana.

Calciomercato Fiorentina, arriva il colpo Pjaca. Vicinissimo anche Mirallas

Se l’Inter attende con impazienza l’esito della trattativa per Modric, a festeggiare è certamente la Fiorentina. I viola, infatti, hanno chiuso per Pjaca che arriva dalla Juventus in prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni su cui, tuttavia, i bianconeri avranno il diritto di recompra (26 milioni la cifra fissata). Ma non è finita qui. La Fiorentina si prepara a chiudere anche un secondo colpo importante: si tratta di Mirallas che arriverà sempre in prestito con un diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro. In uscita, si registra l’interessamento del Cagliari per Riccardo Saponara. Il club sardo, infatti, sta cercando di tutelarsi in caso di sentenza negativa della Corte Federale d’appello sul caso Joao Pedro, trovato positivo ad un test antidoping e squalificato per 6 mesi. Per quanto riguarda Saponara, i viola sembrano disponibili a trattare: la formula sarebbe quella del prestito con obbligo di riscatto fissato a 8 milioni. In entrata, poi, il Cagliari ha fatto registrare anche l’arrivo di Bradaric e di Nunzio Lella del Bari.

Calciomercato, le principali trattative della Serie A

Tra le altre trattative, il Genoa ha ufficializzato Lisandro Lopez mentre la Sampdoria sta cercando di riportare Obiang in blucerchiato ma con il West Ham la trattativa non è certo semplice. In uscita, invece, i liguri salutano Capezzi che approda all’Empoli. In casa Udinese, invece, si sta pensando a Lapadula mentre il Bologna ha ceduto Bruno Petkovic alla Dinamo Zagabria.

 


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
oldbull
oldbull
3 anni fa

certo dall’Atletico Madrid (il calcio che conta) al Frosinone ne corre…………..

Cup
Cup
3 anni fa

Suvvia, non infieriamo. Cerci ha lasciato il Toro perchè aveva ormai dato il meglio di sè e non e aveva più. Se n’è andato per non danneggiarci, ma in quei 2 anni ha fato così bene che c’è ancora qualcuno che lo cerca in serie A. A Frosinone è il… Leggi il resto »

fratelliperungiorno
fratelliperungiorno
3 anni fa

Beh, dopo la Genova che conta e la Verona che conta, ti aspetta il (il, non la) Lazio che conta. Buona fine carriera.

Krunic, Corsi: “Non piace solo al Toro”

Balotelli: il Torino ha (ancora) il suo sogno