Calciomercato Torino / Poco spazio per Barrow nel Bologna di Miha. L’agente conferma l’interesse dei granata: la cifra è ancora alta

Siamo giunti all’ultima settimana di calciomercato. In un frangente inedito, in cui già si è assistito a due giornate di campionato. Tutti gli addetti ai lavori si muovono in questo clima di incertezza, pur avendo già intravisto le primissime avvisaglie per i mesi a venire. In molti casi appaiono abbastanza chiare quali sono le promozioni e bocciature da parte degli allenatori. In tutte le squadre di Serie A ci ritrova tra gli ultimi accorgimenti per puntellare la rosa in entrata e tra la necessità di disfarsi di alcuni esuberi. In quest’ultima categoria potrebbe rientrarci inaspettatamente Musa Barrow. L’attaccante gambiano, da qualche stagione a Bologna al servizio di Sinisa Mihajlovic, non appare più rientrare nei piani tecnici dell’ex allenatore del Torino.

Barrow, il Bologna chiede 16 milioni

Soltanto 17 minuti concessi a Barrow in queste prime due uscite in campionato. Decisamente un bottino misero per un giocatore che per anni è stato tra i leader offensivi della formazione felsinea. Una situazione difficile e che molto probabilmente potrebbe risolversi col suo trasferimento. Il suo agente, Luigi Sorrentino, si sta già guardando intorno e si è espresso in merito al Resto del Carlino: “Resta al Bologna al 100%? Forse. Di certo non siamo contenti – ha detto Sorrentino, che poi si fa scappare un chiaro indizio di mercato che si lega a stretto contatto alle speranze di mercato del Torino, oltre che di un paio di squadre estere – Lo vuole il Torino, è richiesto anche da Nizza e Fulham, ma le pretese del Bologna bloccano l’uscita. Il club chiede 16 milioni e mi chiedo come si possa chiedere una cifra tale per un ragazzo che nemmeno gioca?”. Un chiaro appello dunque alla società guidata da Joey Saputo per abbassare le pretese e lasciarlo partire, per provare una nuova esperienza. Il Torino può essere dunque una possibilità concreta per un giocatore ancora molto giovane (classe ’98) e duttile, essendo in grado di giocare sia come ala destra in alternativa a Radonjic e Vlasic che come punta per creare ulteriore competizione a Sanabria e Pellegri.

Musa Barrow
Musa Barrow
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 23-08-2022


55 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
MondoToro
1 mese fa

In effetti ce lo chiediamo anche noi come si possano chiedere 16 testoni per Barrow. Allora 5 per verdi sono pochi!

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  MondoToro

Infatti sono pochi. Solo chi ha bisogno di tirare un “vehcairupiciu” come se fosse una scorreggia pensa siano troppi…

Aleramico
Aleramico
1 mese fa

Orsolini? No grazie perché ai gobbi abbiamo già dato. In cuor mio spero che Pjaca, detto Piazza, possa (anzi no debba) essere stato l’ultimo della sua specie – razza, sorta, categoria, cultivar – arrivato qui e rispedito a calcincu alla gobba. Ridateci Praet, e se avanza qualcosa, Nandez e Hien.… Leggi il resto »

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  Aleramico

Io vorrei Sabiri. Sa fare assist e sa segnare. Adattissimo al gioco di Juric e a san Piero d’arena e’ sprecato…

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa

meno 8 gg. all’ennesima vincita del Premio Rosa Incompleta (mancano, almeno, un centrocampista e un attaccante), un premio a cui la cairese tiene almeno quanto quello del Bilancio, dei derby persi e degli 0-7, dell’Anonimo Galleggiamento, della Noncuranza per le infrastrutture e del Calpestio della storia granata

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

Mavafa mavafa

Ricci, da apprendista a titolarissimo: il Toro deve blindarlo

Calciomercato Torino, Verdi (fuori dal progetto) aspetta la Salernitana