Il terzino parla ad un’emittente brasiliana del suo futuro: “Torino piazza importante. Per il futuro analizzeremo tutte le proposte”

Danilo Avelar è uno dei primi nomi sulla lista dei partenti in casa Toro. Dopo due stagioni travagliate, per il terzino si aprono le porte della cessione. Nel futuro, come riportato su queste colonne nei giorni scorsi, potrebbe esserci il Brasile. L’interessamento maggiore è al momento quello del Palmeiras, ma sviluppi sono attesi nelle prossime settimane, quando il calciomercato entrerà nel vivo. Del futuro ha parlato proprio il diretto interessato, in un’intervista a ESPN: “Dell’interesse del Palmeiras ho saputo dalla stampa italiana. E’ il mio procuratore, Marcelo Robalinho ad occuparsi di queste cose. Voglio essere informato solo quando sul tavolo arriva un’offerta concreta. Ho due anni di contratto, ma dopo aver giocato così poco e dopo tutti i problemi fisici credo sia arrivato il momento di cambiare aria. Valuteremo le diverse ipotesi e capiremo il da farsi. Poi sceglieremo il meglio per me”.

Avelar prosegue, poi, ricordando la sua avventura in granata: “Nel Cagliari marcavo molto di più, ma nel Toro avevo più libertà, attaccavo di più. Conoscevo lo stile di Ventura che ama giocare con il 3-5-2. Non ci ho pensato due volte ad accettare la proposta. L’anno prima aveva giocato l’Europa League ed è una squadra con molta storia e una tifoseria calorosa. Era il luogo perfetto per esplodere. Il Torino è un club importante, che gioca il derby con la Juventus e ha molta visibilità. E’ una società che ogni anno vende giocatori a grandi club”. All’ombra della Mole, però, la sfortuna è stata tanta: “Avevo giocato bene le prime tre partite, ma poi mi sono infortunato e ho avuto una serie di problemi. Soffrivo di una lesione al ginocchio sinistro che mi ha lasciato fuori praticamente un anno e tre mesi. E’ stato molto difficile decidere di operarmi; aspettai un po’ di tempo e il ginocchio non era stabile a causa dei legamenti deboli. Mi sono curato a Maringà, dal fisioterapista di Falcao, il giocatore di Futsal”.


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ExIgneFaxArdetNova
ExIgneFaxArdetNova(@exignefaxardetnova)
4 anni fa

Sarebbe ora di ritirarsi…

madde71
madde71(@madde71)
4 anni fa

Hai capito..il toro è conosciuto xke gioca il derby e vende giocatori alle grandi…chiaro il concetto, esauriente

VM8
VM8(@bizza)
4 anni fa

Quando si sveglieranno le società a inserire clausole nel contratto che proteggono l’esborso di ingaggi milionari in caso di infortuni ripetuti e lunghi come a questo signore qui? Nulla contro Avelar ma con tutti i soldi che ha RUBATO ci sfamava mezza Maratona…

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)(@vanni)
4 anni fa
Reply to  VM8

Ma non avranno assicurazioni? Io credo di si.

VM8
VM8(@bizza)
4 anni fa

No Vanni, infortuni no in genere no.. presumo le abbiano in altri casi, toccando ferro..

Calciomercato: Borja Valero vicino all’Inter, due difensori per il Bologna

Calciomercato: su Benassi c’è il Sassuolo, ma il Torino non accetta contropartite