E’ arrivato l’affondo del club di Lotito: ora il summit decisivo con il Genoa, ma i biancocelesti hanno il pieno accordo con Laxalt

Non sarà al Torino il futuro di Diego Laxalt. L’esterno del Genoa, infatti, è ad un passo dal trasferimento alla Lazio. Nelle prossime ore ci sarà il summit decisivo tra i biancocelesti e il Genoa per chiudere definitivamente l’accordo, già ben indirizzato dall’intesa totale tra l’entourage del giocatore e il club di Lotito e favorito dall’approdo di Mimmo Criscito sotto la Lanterna. Inzaghi trova dunque il tanto richiesto rinforzo sulla fascia sinistra, mentre il Toro perde uno degli obiettivi per la sessione di calciomercato. Non era la priorità, Laxalt, per i granata, ma qualche contatto Petrachi lo aveva avuto con i vertici genoani, soprattutto tra il gennaio scorso e il finire di maggio.

Calciomercato, il Torino aspetta Peres. Laxalt sfuma

Gli interessi del Torino, però, si sono spostati sulla corsia di destra, dapprima con la spedizione marsigliese per Bouna Sarr, poi con l’affondo su Bruno Peres, per il quale si attendono novità a strettissimo giro di posta (tutto fatto con la Roma, manca ancora l’accordo con il giocatore: qui le ultime novità). Dunque, terreno libero per la Lazio che ha superato anche la concorrenza della Roma e si appresta a chiudere l’operazione. Pochi, ad oggi, i margini per un indietro tutta. Il Torino, dunque, dovrà guardare altrove. Ammesso che, con l’eventuale arrivo di Peres, i granata vogliano ancora investire sulle fasce. Prima di tutto sarà da risolvere la questione Barreca, in uscita (su di lui c’è l’Atalanta), oltre ovviamente al rinnovo di Molinaro. Poi, si ragionerà sulle entrate.


19 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup
3 anni fa

Figuriamoci se riusciamo a prendere Laxalt…

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
3 anni fa

Uno buono, non rotto, uno da non mettergli la scorta ? No tengo dineroo oh oh…. no tengo dinero oh oh

vecchiamaniera
vecchiamaniera
3 anni fa

Si doveva ripartire da Sirigu ma di contratto non se ne parla e di piano B neanche.Savic non lo vedo più forte di Gomis e se lo è deve dimostrarlo ma non come primo portiere.Abbiamo visto i punti,tanti,persi con Padelli e quelli guadagnati con Sirigu.Scusate OT

Calciomercato Torino: Peres, ancora niente accordo. La trattativa non decolla

Barreca, l’Atalanta contatta l’agente: si cerca l’acquisto a titolo definitivo dal Torino