Calciomercato Serie A / Proseguono le trattative: Locatelli vuole la Juventus. Ultimi dettagli per Giroud al Milan

Asticella che sta per alzarsi sul fronte mercato. I club di Serie A sono infatti pronti ad intensificare ii giri di valzer, complici anche gli imminenti rientri dalla Nazionale degli Azzurri, reduci dalla vittoria di Euro2020. Tra i club che hanno visto protagonisti alcuni dei propri giocatori, c’è il Sassuolo. Sia Berardi che Locatelli hanno infatti attirato l’interesse di diverse squadre, pronte a dare battaglia a suon di offerte e contropartite. Come già anticipato, il centrocampista neroverde piace alla Juventus, che vorrebbe chiudere il più in fretta possibile l’affare. La vetrina dell’Europeo avrebbe però tirato in ballo altri club (Psg, Arsenal,Borussia DortmundBarcellona). Nessuno ha però scalfito di un millimetro l’idea già ben chiara nella mente di Locatelli: i bianconeri restano in pole e potrebbero ben presto chiudere. Anche sul fronte Berardi sono aumentate le richieste. Primo fra tutti il Milan di Pioli, che non ha ancora messo sul piatto un’offerta concreta. Il valore di mercato dell’esterno del Sassuolo è cresciuto fino a raggiungere una cifra attorno ai 35-40 milioni, abbordabile sicuramente per il Liverpool di Klopp, che ha mostrato un certo interesse. Al via quindi la lotta.

Genoa all’opera per i portieri: c’è anche Sirigu

Continuano anche i giri di valzer sul fronte portieri. Molte squadre si sono ritrovate a dover cercare l’estremo difensore perfetto per la difesa delle proprie porte. Tra queste, il Genoa di Ballardini. Il Grifone, con la Juve intenzionata a rinnovare Perin, avrebbe quindi giocato d’anticipo per non restare scoperto. È infatti arrivato il rinnovo di Federico Marchetti, già in rossoblu nella scorsa stagione, ma non è l’unica novità. Il club ligure ha infatti acquistato dal Brescia il classe ’95 scuola Milan Lorenzo Andrenacci. Il giovane è arrivato a titolo definitivo e potrà quindi interfacciarsi con una nuova realtà. Anche Sirigu però rientra nei piani del Genoa: l’addio al Toro è ormai solo una formalità e l’avventura in rossoblù lo tenta non poco. Il Grifone si è però attivato anche su altri fronti. Zinho Vanheusden è infatti il centrale che potrebbe approdare in rossoblu con la formula del prestito secco dall’Inter. L’idea è quella di farlo crescere ed una parentesi lontano dal club neroazzurro sembrerebbe essere la proposta più funzionale all’intento.

Serie A, il calciomercato delle altre squadre

L’Inter intanto sta cercando di sciogliere altri nodi sul fronte mercato: Joao Mario è un nuovo giocatore del Benfica. C’è poi Hector Bellerin che vuole il club nerazzurro, ma la formula proposta dall’Arsenal non convince. L’altra squadra di Milano intanto sta per chiudere la trattativa per Giroud. Restano infatti da sistemare gli ultimi dettagli a livello burocratico per vederlo approdare poi al Milan. L’accordo con il Chelsea prevede che passi in rososnero per due milioni più bonus, firmando un biennale da tre milioni netti più bonus con possibilità di prolungamento. La Roma intanto ha in programma le visite mediche a Rui Patricio, nuovo portiere approdato alla corte di Mourinho.

Joao Mario
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 13-07-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
12 giorni fa

Vedremo dove andrà, certo se andasse a genoa o cagliari la cantilena che vada via per ambire a palcoscenici importanti decadrebbe….. ma tornerebbe piuttosto molto in auge il fatto che i rapporti con cairo o l’ambiente siano ormai deteriorati a torto o ragione… propendo più per la seconda anche se… Leggi il resto »

andrepinga
andrepinga
13 giorni fa

Giusto che Sirigu se ne vada perche’ alla sua eta’ vuole vincere ancora qualcosa o lottare per farlo.
Giusto che Sirigu se ne vada perche’ vuole chiudere la carriera nella sua terra.
Ma al Genoa, a lottare per la salvezza no davvero e’ incomprensibile. E fa pensare male.

sparpacello
sparpacello
13 giorni fa

Belotti e Sirigu,oltre ad Ansaldi,sono gli unici 2 giocatori degni di essere definiti tali. uno è già stato congedato,l’altro quasi e ad Ansaldi (stranamente) è stato rinnovato il contratto. società di incompetenti e Juric purtroppo gli sta reggendo il gioco.

Bartolomeo Pestalozzi
Bartolomeo Pestalozzi
13 giorni fa
Reply to  sparpacello

Sirigu, indipendentemente dall’ultima stagione, si poteva cercare di trattenere ma è un pezzo che si è stancato, ha 34 anni ed uno stipendio che sfiora il nostro tetto salariale. E’ abile tra i pali ma poco niente in uscita e con i piedi. Potrebbe anche non rientrare nei piani tattici… Leggi il resto »

conbin
conbin
13 giorni fa

È un commento troppo lucido e sensato… non credo che verrò apprezzato su queste pagine…

Torino, Warming la prima scommessa per puntare al mercato delle plusvalenze

Meité tra ritiro e mercato: test di motivazione con Juric