Calciomercato Serie A / Tante le trattative in corso: attivo l’asse Genova-Bergamo. La Lazio a caccia di rinforzi in attacco e un terzino

Da domani apre ufficialmente il calciomercato di Serie A. In tanti si sono già mossi per poter depositare da subito i contratti dei nuovi arrivati e poterli utilizzare quanto prima. Tra questi c’è il Genoa, che ha già messo a segno il primo colpo ufficiale. Si tratta di Silvan Hefti, terzino destro dello Young Boys. Classe ’97 dotato di qualità, è arrivato per 5 milioni a titolo definitivo alla corte di Sheva, che lo ha individuato come profilo ideale per il suo 4-3-3. Non è però l’unico in lista. I rossoblù avrebbero infatti mostrato un interesse particolare per Roberto Piccoli dell’Atalanta, da alternare a Destro in attacco. Con lui, pensano anche a Miranchuk. Sul fronte uscite invece, tra i primi ad essere inseriti nella lista partenti c’è Caicedo, utilizzato poco e che piace a Fiorentina e Lazio. Anche Ekuban è vicino all’addio e con lui, Hernani, Fares e Touré. La rivoluzione del Grifone è perciò solo all’inizio.

Lazio, Sarri sogna Emerson Palmieri

Intanto le Aquile di Sarri pensano non solo all’ex. Il tecnico ha infatti richiesto, oltre alle cessioni, un terzino ed un attaccante per rinforzare la sua rosa. Tra i nomi che più gli piacciono c’è quello di Emerson Palmieri, attialmente a Lione, dove prende 2,5 milioni a stagione. Per ora resta un’idea da concretizzarsi non prima di giugno. Sul frotne attuale i biancocelesti puntano infatti ad altri profili. Reinildo Maldava del Lille è tra questi, così come Kurzawa del PSG, che presenta un ingaggio di 5 milioni ed è nel mirino del Newcastle. Non sufficientemente convincente, è sfumato in fretta. Per l’attacco invece, piace il classe 2000 del Mainz Jonathan Burkandt, ma il tecnico ex Juve vorrebbe qualcosa di più e potrebbe quindi scegliere la via degli scambi.

Serie A, le trattative di calciomercato degli altri club

Per quanto riguarda gli altri club, tante ipotesi diventate realtà ed altre ancora in fase di sviluppo. Tra queste ultime c’è l’ex granata Nkoulou, che sta avendo poco spazio nel Watford, la sua squadra attuale, e starebbe pensando ad un ritorno in Serie A. L’Udinese sarebbe infatti interessato al difensore camerunese per rinforzare la difesa e potrebbe avviare i contatti. La Fiorentina ha invece ufficializzato l’arrivo a titolo definitivo di Ikonè dal Lille per 14 milioni. L’Inter si concentra invece sui possibili sostituti di Perisic, in scadenza e che difficilmente rinnoverà. In pole position ci sono i nomi di Lucas Digne dell’Everton e Filip Kostic, che piace. C’è perciò molto ancora da fare e su cui lavorare.

Nicolas NKoulou
Nicolas NKoulou
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-01-2022


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maurone
maurone(@maurone)
24 giorni fa

Ma a qualcuno davvero importa di chi prende l’Udinese? Pensiamo ai fatti nostri. Abbiamo 25 punti, bisogna farne almeno altri 13, con Salernitana, Genoa, Sampdoria, Udinese, Bologna, Verona da affrontare fuori casa. In casa avremo Napoli, Milan, Inter, Roma, Atalanta e compagnia briscola. Tutti così fiduciosi?

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)(@foreverg)
24 giorni fa

Ecco un altro idolo zerotreino.
Un altro successone.
Tra l’altro scrivevano che senza lui e Sirigu ci avrebbero impallinato.
Infatti! Proprio così.
In fatto di previsioni e conoscenze, fenomeni!

ale_maroon79
ale_maroon79(@ale_maroon79)
24 giorni fa

Ecco a proposito di plusvalenze e trasferimenti di dubbia regolarità: quelli tra Watford e Udinese sarebbero interessanti da approfondire…

Il mercato di Serie A / Joao Pedro piace al Galatasaray, Vecino pronto a lasciare l’Inter

Brekalo, il riscatto è da conquistare: la continuità vale 11 milioni