Calciomercato Torino: Avelar, il Gremio insiste ma niente prestito dai granata - Toro.it

Calciomercato Torino: Avelar, il Gremio insiste ma niente prestito dai granata

di Gian Luca Pepe - 12 Luglio 2017

Danilo Avelar fa parte della lista di esuberi da piazzare in questa finestra di mercato: è richiesto solo in prestito, il Gremio è in vantaggio sulle altre

Figura nell’elenco dei giocatori fuori dai programmi il nome di Danilo Avelar, nell’ultima stagione mai utile alla causa per via di un infortunio al ginocchio difficile da superare. Come naturale che sia il Torino vorrebbe riuscire a fare cassa, incamerando denaro da reinvestire o utile da mettere a bilancio. Ad oggi gli unici sondaggi effettuati dai club interessati al laterale sinistro vertono su proposte di prestito, soluzione che scalda poco ma che necessariamente andrà presa in considerazione. L’interessamento delle settimane precedenti manifestato dal Palmeiras sembra essersi raffreddato, in compenso c’è il Gremio ad essersi fatto avanti con una certa convinzione.

Il club brasiliano in questo momento è quello che più concretamente si sta muovendo per Avelar, una proposta di prestito è già stata fatta recapitare al Toro, che sta prendendo in tempo in attesa di capire come agire. Il giocatore nelle settimane precedenti non ha nascosto che l’ipotesi di tornare in Brasile, già in questa sessione di calciomercato, sia estremamente concreta. Un’annata in un calcio che vive di ritmi e fisicità inferiore rispetto a quello europeo, potrebbe anche rivelarsi una scelta oculato per il futuro, la giusta palestra per ritrovare condizione atletica e convinzione nei propri mezzi. Salvo altre offerte nei prossimi giorni, è proprio il Gremio a rappresentare la soluzione più probabile.

più nuovi più vecchi
Notificami
rotor
Utente
rotor

Regagliamoglielo di corsa con biglietto aereo di solo andata,ma mi sa che neanche questi alla fine lo prenderanno.

esulegranata
Utente
esulegranata

Chi di prestito ferisce, di prestito perisce. Ecco che Cairo, come tutti coloro i quali credono di essere più furbi degli altri, si ritrova impantanato nella palude dove pensava di poter sguazzare ad libitum.

Ario
Utente
Ario

Per carità teniamocelo stretto!