Il portiere a colloquio con il club inglese. Il Chelsea parla anche con il procuratore del Gallo e tenta l’assalto al centrocampista: affari per giugno

Prova a esportare un po’ di Italia in Inghilterra, Antonio Conte. L’allenatore del Chelsea sta guardando con grande interesse la Serie A, e ha compilato per la sua dirigenza una lista della spesa che molto ha a che fare con il campionato italiano. E con il Torino in prima fila. D’altra parte, l’allenatore ex Juventus è molto amico del ds granata Petrachi, cosa che potrebbe eventualmente facilitare una trattativa nel caso dovesse essere imbastita. Due sono i giocatori oggetto del desiderio di mercato del club di Abramovich: Joe Hart e, ovviamente, Andrea Belotti, punta di diamante della squadra di Sinisa Mihajlovic.

CAMPO, 16.1.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 20.1 giornata di Serie A, TORINO-MILAN, nella foto: Joe Hart
CAMPO, 16.1.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 20.1 giornata di Serie A, TORINO-MILAN, nella foto: Joe Hart

Per il portiere, poco da discutere: è di proprietà del Manchester City e anche nel recente passato la dirigenza granata (Cairo incluso) hanno fatto capire che trattenerlo anche per il prossimo anno sarà molto duro. L’estremo difensore inglese potrebbe infatti tornare in Inghilterra, e dal prossimo anno non giocare nella squadra di Guardiola, che lo ha inequivocabilmente bocciato, ma proprio in quella di Conte. Oggi, il giocatore, insieme ad alcuni intermediari, ha parlato con gli emissari del Chelsea, venuti in Italia per intessere qualche discorso che riguarda anche altri giocatori della Serie A.

Gli inglesi stanno infatti provando a insistere per avere Antonio Candreva dall’Inter già ora, senza aspettare giugno. A differenza della situazione di Andrea Belotti, che è più intricata. Che il Gallo almeno fino a giugno resterà a Torino è fuori di dubbio, anche perché nessuno, adesso, è disposto a spendere quella clausola monstre di 100 milioni che è stata apposta sul suo contratto. In estate, se ne riparlerà, ma proprio oggi sempre il Chelsea ha parlato con chi cura gli interessi del giocatore, per porre le basi su un eventuale discorso futuro. Un pour parler da non derubricare a semplice chiacchierata, ma che dovrà necessariamente essere sviluppato nei prossimi mesi. Di certo, Belotti sarà uno dei nomi caldi della prossima sessione di calciomercato. Per ora il Toro se lo gode, come Hart, per citare Cairo. Poi, si vedrà.


326 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
RDS 1963
RDS 1963(@rds-tm)
4 anni fa

Eh però, redazione così non si può dialogare…
Come uno diventa un po’ più espansivo lo bannate

Dany granata
Dany granata(@dany-granata)
4 anni fa

Basta non si riesce a discutere me ne vo… Hola reda.

Dany granata
Dany granata(@dany-granata)
4 anni fa

Per una volta son d’accordo con te…. non abbiamo bisogno di moderazione ci si difende da soli senza bestemmiare.in teoria dovrebbero essere tutti adulti vaccinati..

Calciomercato Torino: Ichazo torna in Uruguay, quasi fatta col Danubio

Calciomercato Torino: Martinez in America. L’agente: “Ha bisogno di sentirsi felice”