L’attaccante del Benevento, Guilherme, tornerà dall’infortunio a inizio estate: le streghe intenzionate a cederlo nel prossimo calciomercato per cominciare la rifondazione, chiesti 5 milioni. In Serie A piace a Atalanta, Sampdoria e Torino

Qualcosa il Torino ricostruirà. Anche in attacco, il settore attualmente meglio fornito ma non per questo non passibile di cambiamenti. Ecco che il nome di Guilherme dal Benevento, nell’ottica di un’operaizone relativamente semplice di calciomercato, rientra perfettamente. Perché se l’intenzione del Toro è quella di confermare i big (Belotti in primis, stanti le dichiarazioni di Cairo e Petrachi, ma anche Ljajic e Falque), è pur vero che qualche valido gregario servirà alla rosa allenata da Walter Mazzarri. Qualcuno anche disposto a partire in seconda posizione nelle gerarchie, ma determinato a farsi notare all’interno di una squadra che voglia lottare per obiettivi ambiziosi, come quelli del Torino.

Guilherme, l’infortunio presto alle spalle: poi il calciomercato tra Torino, Atalanta e Sampdoria

Vero è che Guilherme, a Benevento, ha giocato poco. Arrivato a gennaio, è sceso in campo mostrando il suo valore e stupendo molti addetti ai lavori, ma un infortunio capitatogli lo scorso aprile ha interrotto i suoi sogni di gloria in Serie A. Per ora. Il rientro è previsto per l’estate, quando potrebbe già non essere più un giocatore delle streghe. Il Benevento, retrocesso in Serie B, ha bisogno di liquidità per rifondare la squadra, e conta di incassare circa 5 milioni di euro per la cessione a titolo definitivo del brasiliano classe ’91, su cui ci sono diverse squadre di Serie A. Oltre al Torino, l’attaccante piace anche ad Atalanta e Sampdoria, altre due squadre che puntano e punteranno, come il Toro, all’Europa League per il prossimo anno. Per tutte, l’investimento è certamente non basso, ma nemmeno così impegnativo, soprattutto dato l’obiettivo che verrà posto, ma le trattative devono ancora cominciare.

Calciomercato, Guilherme: il Torino lo segue da mesi

Nessuno è in vantaggio, molti discorsi sono ancora da fare. Ma che al Torino piaccia Guilherme è cosa non di nuova data. Da diverse settimane, se non mesi, la squadra granata segue l’evoluzione del giocatore, e sta ora cercando di capire come starà dopo l’infortunio. La trattativa non è avviata, non c’è stata alcuna proposta ufficiale: solo, quello dell’attaccante è un nome che nel taccuino di Petrachi c’è, come possibile variante in caso di possibili incastri di calciomercato che potranno riguardare anche l’attacco. Una valida alternativa a chi già c’è, insomma. Con tanta voglia di fare. Ma la concorrenza, per il giocatore, non sembra proprio mancare.


68 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
offidagranata
offidagranata
3 anni fa

speriamo che i ds di atalanta e ciclisti…abbiano i fari accesi…così arrivano prima a prendere sta sola

maxthevoice
maxthevoice
3 anni fa

Ci aspetta un’estate rovente… Se questi sono gli obbiettivi di mercato, come Hetemaj, prevedo molti…roghi. Vergogna.

ale_maroon79
ale_maroon79
3 anni fa

Non so perchè ma ci vedo una preoccupante somiglianza (anche fisica) con Barreto…
Staremo a vedere.

Ajeti, il Crotone valuta il riscatto: in caso di salvezza sarebbe più probabile

Calciomercato Torino: Balotelli, c’è l’ostacolo ingaggio da superare