Calciomercato Torino / Yann Karamoh rientra dal prestito al Montpellier ma rimane in uscita: in Francia può avere mercato

Adesso che si è risolta la questione allenatore in casa Toro, è tempo di pensare al mercato. La sessione si apre il 1 di luglio e si chiude il 30 di agosto. Ma già si pensa ai futuri movimenti, non solo in entrata ma anche in uscita. Yann Karamoh torna dal prestito dal Montpellier a Torino. Il giocatore rimane in uscita. Per lui si scaldano le piste soprattutto all’estero, dove ha più mercato. Vanoli potrebbe anche valutarlo e decidere di tenerlo, ma questa ipotesi non ha molta probabilità. In Francia più che mai, potrebbe trovare una nuova squadra nella quale accasarsi. A gennaio era partito perché non soddisfatto del poco minutaggio che gli era concesso da Juric.

Karamoh: una parabola discendente

Dopo aver giocato con le maglie di Inter e Parma, Karamoh era finito in Turchia ed era sparito dai radar. Nell’estate del 2022, il Toro non era riuscito a riprendere Praet dal Leicester e allora aveva preso lui. Aveva firmato per un anno, con opzione per altri due anni in caso di conferma. Con Juric in panchina, ha fatto bene e ha trovato 4 gol in 21 presenze. Ottimi segnali e così è stato rinnovato il contratto. Poi però quest’anno, Juric ha fatto scelte diverse e lo ha fatto finire in fondo alle gerarchie. Solo 10 presenze per lui, senza gol e assist. Solo 154 minuti in Serie A. Il francese con il 7 sulle spalle si aspettava altro e ha deciso di cambiare aria.

La stagione in Francia in Ligue 1

Arrivato a stagione in corso, ha scelto il numero 23 in Ligue 1. Anche qui però, non ha trovato molto spazio. Ha giocato in tutto 12 partite, tutte da punta centrale, segnando anche 1 gol. 274 minuti in totale. Solo in una partita è partito da titolare. Era presente il diritto di riscatto, ma non verrà esercitato.

Yann Karamoh of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and AS Roma.
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 22-06-2024


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)

Cannes Uber Alles

Renzo granata
Renzo granata
29 giorni fa

Brocchi tipo Ricci, Linetty, Voijvoda (che per quello che è stato pagato è un buon prospetto), Singo (pagato 200.000 euro), Bellanova, cc.?
Secondo me i due sopravvalutati sono quelli presi per accontentare il Mister: Ilic e Vlasic.

Yoshimitsu77
28 giorni fa
Reply to  Renzo granata

Già uno che scrive vojvoda buon prospetto merita mazzate a prescindere.. per di più detto da un cairota di me.rda come te

marco ruda
marco ruda
29 giorni fa

Forse il meno peggio di tutti i brocchi portati dal ds

Torino, Vanoli è il nuovo allenatore: è UFFICIALE

Calciomercato, l’asse Torino-Venezia resta caldo: dopo Vanoli altre trattative