Il Toro ha la necessità di sfoltire la rosa ma intanto si avvicina sempre di più al mediano dell’Empoli Krunic, che tratta ormai da settimane

Giorni caldi per il Toro, atteso nelle prossime due settimane da tre amichevoli di lusso e dal debutto ufficiale stagionale, quello di Coppa Italia. L’attenzione è però tutta sul mercato perché se a partire da stasera Mazzarri potrà fare esperimenti avendo ritrovato l’intero gruppo – salvo infortunati – la dirigenza dovrà accontentare il tecnico che tra 3-5-2 e 3-4-3 continua a plasmare la squadra. Attendendo rinforzi, come a centrocampo: rimane sempre Krunic il nome in cima alla lista, visti anche i frequenti contatti tra i granata e la dirigenza dell’Empoli, che nel nuovo approccio con il Torino in occasione del sorteggio dei calendari ha chiesto informazioni su Acquah. L’impressione è che la trattativa, pur avanzata (si tratta su una base di 7 milioni di euro ma l’inserimento di una contropartita potrebbe far abbassare le pretese) si sbloccherà definitivamente quando la rosa sarà sfoltita.

Krunic-Torino, Acquah la contropartita

Con Krunic Mazzarri guadagnerebbe un possibile titolare alla pari di Rincon e di Baselli, e questo chiuderebbe gli spazi ulteriormente a chi nei primi mesi ne ha avuti pochi. Non solo i noti Valdifiori e, appunto, Acquah, ma anche a Obi, nonostante – infortuni a parte – sia stato uno dei giocatori maggiormente positivi dell’ultima annata.

Il sì di Acquah darebbe un’accelerata all’operazione: Krunic, più vicino al Toro, completerebbe la mediana in attesa di un altro esterno e di un difensore.


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granataenientepiu
granataenientepiu
3 anni fa

Allora braccino si può usare…braxxiamoxxe no…gentile redazione mi spiegate sta differenza…mamma mia che ridicolaggine 🤦‍♂️

Viaggiatore
Viaggiatore
3 anni fa

Cedendo Acquah in questo affare ci guadagniamo, è il pensiero di braccino e di Petrachi che prima vogliono sfoltire la rosa

Viaggiatore
Viaggiatore
3 anni fa

Con Krunic evitiamo almeno l’esperimento di Baselli trequartista.
Pereyra é forte, ma preferisco Ljajic che sforna gioco e assist.

Petrachi frena su Juan Jesus: “Vuole giocare la Champions”

Il Toro spinge per la cessione di Obi: il Celta frena, Parma e Spal ci provano