L’esterno del Napoli ha il contratto in scadenza, l’agente: “Priorità ai partenopei. Torino? Maggio piace a tanti, mettiamola così”. Nuove voci di calciomercato per la prossima stagione

In tempo di calciomercato anticipato, un agente cerca di fare gli interessi dei suoi assistiti. E così sta accadendo per Christian Maggio, giocatore del Napoli, più volte entrato nell’orbita Torino per quanto riguarda le voci di mercato. Soprattutto da quando Walter Mazzarri, suo mentore, siede sulla panchina dei granata. Questo anche perché Maggio ha il contratto in scadenza nel 2018, e nonostante i 36 anni, è convinto di poter dare ancora tanto a questo campionato. Così, l’agente Massimo Briaschi, ha cercato di cogliere la palla al balzo, aprendo a un possibile passaggio a Torino, ma non chiudendo in alcun modo altre porte. Come, per esempio, proprio quella del Napoli. “Un futuro a Torino con Walter Mazzarri è possibile? C’è più di qualche situazione” ha commentato il procuratore ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

Maggio, l’agente: “Napoli ha la priorità. Torino? C’è più di qualche situazione”

Tuttavia” ha proseguito Briaschi, “la permanenza a Napoli è ovvio che abbia la sua priorità“. Che però ha una scadenza: “Entro aprile aspetteremo, per capire se ci sono le condizioni di continuare” ha sentenziato Briaschi, “altrimenti cercheremo qualche soluzione diversa. Torino? Maggio piace a tanti, mettiamola così” ha concluso, tenendo appunto aperte le porte, o i portoni addirittura, alle potenziali interessate. E, per quanto al Torino l’ipotesi di Maggio sembra piacere, appare anche come sia soprattutto il giocatore, o chi ne cura gli interessi, a farsi avanti. Schermaglie di calciomercato? Possibile. Ma l’idea che possa arrivare un giocatore esperto alla corte di Mazzarri, soprattutto in caso di rivoluzione della rosa e a costo zero, non è così balzana. Per quanto non chiaramente prioritaria.

Torino, non solo Maggio: D’Ambrosio dall’Inter resta un sogno di calciomercato di Mazzarri. Poi anche Faragò

Il Torino, d’altro canto, si sta davvero attivando per andare a rivedere qualche cosa sulla fascia destra. Soprattutto nel caso in cui dovesse essere confermato il passaggio alla difesa a tre, con conseguente centrocampo a cinque. Il futuro di De Silvestri è in bilico (dovesse rimanere, tramonterebbe automaticamente la pista legata a Maggio), mentre in entrata piacciono molto D’Ambrosio dell’Inter (è un pupillo di Mazzarri, l’operazione è complicata ma non impossibile) e, in forma minore, anche Faragò del Cagliari, prossimo avversario del Torino. Voci, idee, abbozzi di trattative. Quel che è certo è che i cambiamenti non saranno pochi. Sperando che la regola del tutto cambia, perché nulla cambi, di gattopardesca memoria, non diventi una cupa realtà.


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Forza Toro
Forza Toro (@forza-toro)
3 anni fa

Basta con i Pancaro Fiore Amauri ecc ecc ecc

forzatoro
forzatoro (@forzatoro)
3 anni fa

Ma per favore, nemmeno per scherzo !!

RobertoDS #CAIROVATTENE
RobertoDS #CAIROVATTENE (@rds-tm)
3 anni fa

Ma Maggio non è due anni che ha smesso di giocare?

GlennGould
GlennGould (@glenngould)
3 anni fa

Credevo anche io. Comunque è possibile che nel pomeriggio leggeremo di un presunto interesse per Rolando Bianchi (a parametro zero), o magari per Venturin per aggiungere qualità a centrocampo.

I tifosi del Marsiglia avvisano il Torino: “Ocampos? Deve restare!”

Edera, parla l’agente: “Purtroppo il Toro non lo cederà al Napoli”