Il direttore sportivo del Milan Mirabelli torna a parlare del calciomercato degli attaccanti: “Spiace se il Torino si è irritato, ma a loro abbiamo chiesto Belotti”

Il Milan non si nasconde più. E dopo aver già messo a segno numerosissimi colpi di calciomercato, vuole ora affondare anche per l’attaccante. Per la punta di diamante. La prima scelta? Belotti dal Torino. Più di tutti gli altri. E in casa granata la trattativa non è stata presa nel migliore dei modi. Anzi, con un pizzico di irritazioni per tutti gli strascichi che il discorso con il club rossonero sta avendo intorno al potenziale capitano granata, che ieri ha preferito non comparire come testimonial delle foto della nuova squadra. A prendere parola sulla vicenda è il ds milanista, Mirabelli, che fa il punto della situazione: “Ci dispiace se il Torino si è irritato per Belotti, ma noi stiamo parlando con la dirigenza granata e sanno che stiamo seguendo il Gallo, come altre punte“.

Ci stiamo comportando con correttezza e trasparenza” continua Mirabelli parlando di Belotti, “avvisiamo le società prima di parlare con i calciatori“. Perché, chiaramente, la lista dei potenziali attaccanti è piuttosto lunga. “Sì, abbiamo in mente una serie di attaccanti e stiamo chiedendo informazioni” afferma a Mediaset Premium, “di alcune punte avete parlato, di altre no“. Mentre su Morata, Mirabelli allontana l’ipotesi: “Lo abbiamo sondato sin dall’inizio e ci aveva dato ampia disponibilità, poi sono sorte complicazioni tra finale di Champions e inserimento di diverse squadre e la pista si è raffreddata. Potrà riscaldarsi ma solo alle nostre condizioni“. Belotti resta quindi in cima alla lista dei potenziali candidati a vestire la maglia del Milan. La telenovela di calciomercato è lungi dal concludersi.


249 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
gix_65
gix_65
4 anni fa

purtroppo il calcio a questi livelli ormai è al 99% solo questione di soldi vale per i giocatori, per i procuratori, per le società di calcio, per gli sponsor, per i diritti etc etc bisogna regolamentare meglio, ma di fronte al denaro purtroppo tanti discorsi cadono a me personalmente questo… Leggi il resto »

Alberto (Lovi)
Alberto (Lovi)
4 anni fa

Dopo questa crociata del Milan per il Gallo, dopo questa lunghissima crociata di Cairo per la madre di tutte le plusvalenze… e se al Gallo saltasse un crociato? Naturalmente nessuno glielo augura… solo una fantasia di pessimo gusto per la madre di tutte le beffe, che scaccio via subito…. capita… Leggi il resto »

forzatoro
forzatoro
4 anni fa
Reply to  Alberto (Lovi)

Allora cominci a pensare anche tu, grande ILLUMINATO , che Belotti non sia poi così tanto “virginale” come qua dentro si vuol far apparire …….Eh, il nuovo procuratore, la nova padrona di casa, le sirene cinesi ammantate di rossonero…..SVEGLIA ragazzi !!!

Alberto (Lovi)
Alberto (Lovi)
4 anni fa
Reply to  forzatoro

Guarda che nessuno santifica Belotti. Mi sa che non ci capiamo qua.

RiminiGranata
RiminiGranata
4 anni fa

Bene la commedia continua….inizia il terzo atto ,.
“Belotti traditore”…

Poverino e pensare che Cairo c’è la sta mettendo tutta per trattenere il goleador.

Torello72
Torello72
4 anni fa
Reply to  RiminiGranata

Belotti traditore lo dici tu…….semplicemente è un professionista e fa giustamente quello che vuole della propria vita/carriera

Torino, il retroscena su Berenguer: c’è la clausola anti-Athletic

Calciomercato Torino, Ajeti si allena al Filadelfia in attesa del Crotone