Calciomercato in entrata / Accelerata nella trattativa per il francese: i rossoneri sembrano disposti ad accettare i 15 milioni offerti da Cairo

Niang è pronto a firmare un contratto di quattro anni con il Torino a 1.5 milioni di euro a stagione. L’accordo tra la società granata, il giocatore e il suo procuratore Mino Raiola è stato trovato. Il presidente Cairo sta ora trattando con i dirigenti del Milan per limare gli ultimi dettagli legati ai bonus. La fumata bianca è sempre più vicina ma a raffreddare l’entusiasmo dei tifosi granata è quanto pubblicato sulle proprie Instagram stories dallo stesso calciatore. “Giornalisti sapete più di me” ha scritto il francese ironizzando sui rumors che lo danno vicino al Toro.

Calciomercato Torino: nel pomeriggio il sì del Milan all’offerta del Torino

M’Baye Niang è sempre più vicino al Torino. I nuovi contatti avvenuti nel pomeriggio tra la società granata e il Milan hanno portato ad un’accelerata alla trattativa, i dirigenti rossoneri hanno dato quella risposta che da lunedì Cairo attendeva: sì all’offerta di 15 milioni per il cartellino del giocatore. Restano da limare alcuni dettagli, ma l’affare sembra essere avviato verso la conclusione grazie alla volontà del giocatore di raggiungere la squadra di Sinisa Mihajlovic.

Nelle ultime per Niang si erano fatte avanti anche la Lazio, la Sampdoria, l’Everton e il Watford, motivo per il quale il Milan ha voluto prendere tempo prima di dare una risposta al Torino: una volta capito che non c’erano i margini perché l’affare con una di queste squadre andasse in porto (il calciatore ha ribadito di non essere propenso ad accettare altre offerte se non quella granata), Fassone e Mirabelli hanno comunicato al Torino la propria disponibilità ad accettare l’offerta di 15 milioni di euro per il giocatore. Resta da capire quando questi soldi verranno versati nelle casse rossonere: il Milan spinge per un acquisto a titolo definitivo dell’attaccante, il Toro vorrebbe un prestito con diritto di riscatto. I dirigenti delle due squadre stanno trattando ma l’ostacolo ora sembra tutt’altro che insormontabile: Niang vuole solo il Torino e le due società non vogliono far saltare l’affare.

Con l’arrivo di Niang tramonterebbe l’affare Munir: per il giocatore del Barcellona il ds Petrachi aveva fatto un sondaggio precauzionale nelle scorse ore nel caso per il francese fosse arrivata una fumata nera. L’obiettivo numero uno del Torino per l’attacco è sempre stato il giocatore del Milan.


377 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
lucky66
lucky66
4 anni fa

fidiamoci di miha che sembrerebbe che lo voglia! nel milan con lui in effetti aveva fatto bene!
se va in porto rimarrà sempre il problema del cambio del gallo … si potrà anche sostituirlo in altro modo, ma per raggiungere l’europa ci vuole di più!!!!

odix77
odix77
4 anni fa

mah sincveramente le perplessità caratteriali su niang sono legittime non c’è molto da dire….c’è da dire che ad oggi caratterialmente avevamo adem con lo stesso problema e ad occhio per ora sembra che invece non abbia dato problemi…. neanche lo scorso anno direi tutto sommato ….. addirittura dalle prime due… Leggi il resto »

sonbarbieri
sonbarbieri
4 anni fa

ahhahahah c’è chi ammette che goderebbe come un riccio se le cose andassero male.. e chi non la pensa come lui è un gobbo infiltrato… ahahahhaahah

Calciomercato: Paletta-Lazio, si tratta ancora. Zapata verso il Sassuolo

Calciomercato Torino: Machach, Cairo tenta il colpo last minute per il centrocampo