Daniele Padelli non rinnoverà il contratto con il Torino in scadenza il prossimo 30 giugno, l’accordo con il club nerazzurro è ad un passo

Fra meno di due mesi il matrimonio tra Daniele Padelli e il Torino sarà ufficialmente terminato. Il portiere ha infatti rifiutato la proposta di rinnovo del contratto della società granata mentre sta valutando con attenzione quella dell’Inter. Con il club nerazzurro l’accordo è sempre più vicino: la società milanese ha offerto a Padelli un contratto biennale per il ruolo di secondo portiere dietro al titolarissimo Samir Handanovic. Se il numero 1 granata dovesse accettare l’offerta, l’Inter ricomporrebbe la coppia di portieri dell’Udinese nella stagione 2011/2012, quando lo sloveno era il titolare della formazione friulano e l’italiano la sua riserva.

Dalla partenza di Padelli, annunciata peraltro da Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa alla vigilia di Torino-Sampdoria, il club granata non guadagnerà nulla: il giocatore se ne andrà infatti a parametro zero, così come era arrivato nell’estate del 2013 quando fu acquistato come vice Gillet. La squalifica del portiere belga, per le vicende legate al calcioscommesse, e il mancato arrivo di un altro portiere per il ruolo di numero 1 spalancarono poi le porte per il posto da titolare all’ex Bari e Udinese: un ruolo mantenuto per tre stagioni sotto la gestione Giampiero Ventura e perso la scorsa estate dopo gli arrivi di Sinisa Mihajlovic sulla panchina granata e, soprattutto, Joe Hart dal Manchester City.


50 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto (Lovi)
Alberto (Lovi) (@lovi)
4 anni fa

ciao neh, sarai ricordato come uno dei portieri più imbarazzati e imbarazzanti della nostra storia. Ma non fu solo colpa tua: gli 87 retropassaggi a partita furono la croce che portasti per anni silenziosamente. Espiasti ogni tua colpa e per ricompensa indossasti la maglia della Nazionale a titolo di parziale… Leggi il resto »

asterix
asterix
4 anni fa

Me ne farò una ragione…

corrado
corrado (@corrado)
4 anni fa

Ricordo che l’anno della qualificazione all’Europa League commentavo che le due sorprese più grandi erano state Padelli e Maksimovic, ovvero un giocatore da cui ci si aspettava poco (il secondo) o nulla (il primo) e che avevano reso molto al di sopra delle aspettative. All’inizio quella di Padelli era stata… Leggi il resto »

Calciomercato Torino, Cordaz la nuova idea: per i portieri i granata sono al bivio

Calciomercato Torino, Cairo: “Hart? Il City non ha le idee chiare, serve un portiere”