Calciomercato Torino / Per il belga si replica la strategia dello scorso anno. L’ex Milan resta un’alternativa per Juric per ora

Una sessione di mercato particolare quella che sta caratterizzando l’estate del Torino. Con l’inizio della stagione largamente anticipato rispetto al solito, ecco che si sono spostati gli equilibri delle dinamiche che hanno sempre caratterizzato il viavai tra i club. Tra questi, la tendenza a posticipare alcuni colpi, cosa a cui ha pensato anche il Torino sia in entratga che in uscita. I nomi in questione sono quelli di Dennis Praet, approdato tardivamente sotto la Mole già lo scorso anno, e Simone Verdi che ad ora non si muove a causa di poche alternative a disposizione di Juric.

Torino, per Praet si spera nel ribasso del prezzo

Il belga è tra i nomi che più convincono il croato per la trequarti, uno dei reparti più scoperti. Averlo già avuto per una stagione faciliterebbe infatti il suo inserimento, anche in caso di arrivo tardivo. C’è poi già una certezza che caratterizza la trattativa: Praet vuole il Toro e viceversa. Resta solo da convincere il Leicester, che ad ora rimane fermo sulla richiesta di 7-8 milioni, troppo alta per i granata. Aspettare potrebbe essere la mossa giusta per avere un ribasso del prezzo e renderlo un giocatore granata a tutti gli effetti.

Verdi, da esubero ad alternativa temporanea per Juric

Diversa è invece la situazione di Simone Verdi. L’ex Milan ha infatti già trascorso gli ultimi sei mesi lontano dalla Mole, approdando alla Salernitata e guidandola alla salvezza. Un riscatto positivo che ha colpito i campani e non solo, ma con il prestito secco giunto al termine, ecco che l’ala è tornata alla corte di Juric. Il tecnico, ad ora sprovvisto di rinforzi, preferisce tenerlo come alternativa ancora per un po’ e vederlo eventualmente a fine sessione. Una strategia che gli permetterebbe di non rimanere scoperto. Entrambi restano quindi in stand-by per ora e cominceranno con le rispettive casacche la stagione.

Dennis Praet
Dennis Praet
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 05-08-2022


98 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
RiminiGranata
RiminiGranata
13 giorni fa

Praet valore di Trasfermarker 13 ml, già a 10 ml sarebbe un affare..

Un mercato cosi scadente non si era mai vista in A, peggio dell anno della partenza di Cerci e Immobole, dove comunque arrivo Quagliarella, Amauri, Bruno Peres,

Da Granato
Da Granato
13 giorni fa

7 milioni per praet mi sembra una cifra più che ragionevole. Tira fuori i soldi maledetto ma.iale

FVCG91
FVCG91
13 giorni fa

L’allenatore del Leicester ha dichiarato che Praet ha deciso di rimanere e giocarsi il posto lì…tra l’altro hanno diversi infortuni nel suo ruolo! Ci mancano sempre due titolari li davanti speriamo che la nostra banda riesca a decidersi presto

Scimmionelli
Scimmionelli
13 giorni fa
Reply to  FVCG91

Mah! Anche Cairo, se per quello, ha dichiarato che Verdi e’, qui per giocarsi il posto ed abbiamo bisogno di uno nel suo ruolo. Inoltre Verdi stesso ha gia’ fatto capire da un pezzo che senza buonuscita non se ne va. Eppure il Toro non vede l’ora di toglierselo di… Leggi il resto »

FVCG91
FVCG91
13 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Hai ragione! Ogni giorno c’è un nome nuovo per la trequarti e sinceramente non so più cosa pensare…si decidessero in fretta

Calciomercato Torino: preso Ilkhan, è arrivato in Italia. Ora le visite e le firme

Torino, Akhalaia ceduto in prestito al Virton: è UFFICIALE