Corsa all’Europa: ecco come si sono mosse sul mercato le rivali del Torino

di Giulia Abbate - 2 Febbraio 2019

La Sampdoria ha rinforzato l’attacco con Sau e Giabbiadini, la Fiorentina con Muriel. Ferme Roma, Atalanta e Torino, il Sassuolo scommette su Demiral

Il calciomercato invernale ha appena chiuso i battenti e per il Torino non ci sono stati colpi in entrata a rinforzare la rosa di Mazzarri che, non è più un mistero, preferisce avere una panchina corta e un gruppo sereno. E così le uniche mosse che sono arrivate sono state in uscita: via Soriano, via Edera e Lyanco: un strategia in netto contrasto con le mosse di mercato messe a segno dalle dirette concorrenti nella corsa all’Europa. Appaiata a pari punti con i granata, la Fiorentina si è infatti mossa in tutti e due i sensi. La formazione viola, reduce dal pazzesco 7-1 inflitto alla Roma in Coppa Italia, ha infatti ceduto profili come Thereau al Cagliari e Diakhate al Parma dando, al contrario, il benvenuto a Terraciano (Empoli) e soprattutto a Muriel, arrivato in prestito dal Siviglia.

Calciomercato Milan, addio Higuain arriva Piatek

Le mosse più importanti, soprattutto a livello economico, le ha certamente messe a segno il Milan, attualmente 4° con 35 punti e in piena corsa per un posto in una delle coppe europee. Tra le uscite, la più clamorosa è certamente quella di Higuain, non considerato all’altezza degli obiettivi rossoneri, e ceduto al Chelsea senza troppi rimpianti. Una cessione rimpiazzata però a dovere: alla corte di Gattuso è infatti arrivato Piatek dal Genoa che si è presentato ai suoi nuovi tifosi con una doppietta al Napoli che porta in dote la semifinale di Coppa Italia. Insieme a lui, tra gli altri, è approdato a Milan anche Paquetà candidatosi già come uno dei rinforzi più importanti della rosa rossonera.

Calciomercato: alla Lazio arriva Romulo, la Roma resta ferma

Situazione analoga anche a Roma dove a muoversi è soltanto una delle due formazioni protagoniste nella Capitale. Mentre la Lazio ha accolto Romulo, difensore del Genoa, cedendo Caceres e Murgia, approdati rispettivamente alla Juventus e alla Spal, la Roma è rimasta sostanzialmente ferma. I giallorossi, alle prese con la crisi di risultati resa ancora più profonda ed evidente dalla debacle in Coppa Italia, non hanno infatti operato acquisti in questa sessione di mercato. Un calciomercato, quello della società romanista, del tutto anonimo e per certi versi molto simile a quello del Torino: nessun movimento in entrate e la sola cessione di Pellegrini al Cagliari. Ma differenza del Torino, la società si è mossa in netto contrasto con il proprio allenatore non accogliendo le richieste di aiuto di Di Francesco e ridimensionando ulteriormente una rosa apparsa in netta difficoltà.

Calciomercato, la Sampdoria punta su Gabbiadini

Le ultime due dirette concorrenti del Torino per un posto in Europa sono Atalanta e Sampdoria, rispettivamente 7ª e 6ª in classifica con un solo punto di differenza: 33 per i blucerchiati, 32 per i bergamaschi. Partendo proprio dalla formazione di Gasperini, il tecnico neroazzurro, dopo la vittoria in Coppa Italia sulla Juventus, si è dichiarato preoccupato per il proprio attacco, notando come l’Atalanta, davanti, sia rimasta troppo ferma e scoperta. Dal mercato, infatti, è arrivato il solo difensore ella Fluminense, Ibanez mentre al tecnico un rinforzo nel reparto avanzato avrebbe fatto comodo soprattutto considerando l’addio di Rigoni approdato allo Zenit.

Al contrario, chi ha provato a rinforzarsi è certamente la Sampdoria che ha portato in Liguria Gabbiadini dal Southampton e Sau dal Cagliari. Alla coppia di attaccanti si è poi aggiunto il centrocampista Thorsby dell’Heerenveen mentre in uscita a salutare il blucerchiato sono stati Kownacki (Fortuna Dusseldorf) e Regini (Spal).

Calciomercato invernale 2019: la corsa all’Europa

MILAN (35 punti)
Acquisti: Paquetà (c, Flamengo), Piatek (a, Genoa)
Cessioni: Halilovic (c, Standard Liegi), Higuain (a, Chelsea)

ROMA (34 punti)
Acquisti: –
Cessioni: Lo. Pellegrini (d, Cagliari), Sadiq (a, Perugia).

SAMPDORIA (33 punti)
Acquisti: Gabbiadini (a, Southampton), Thorsby (c, Heerenveen), Sau (a, Cagliari)
Cessioni: Kowanacki (a, Fortuna Dusseldorf), Regini (d, Spal)

ATALANTA (32 punti)
Acquisti: Ibanez (d, Fluminense)
Cessioni: Rigoni (c, Zenit San Pietroburgo), Valzania (c, Frosinone)

LAZIO (32 punti)
Acquisti: Romulo (c, Lazio)
Cessioni: Caceres (d, Juventus), Murgia (c, Spal)

FIORENTINA (30 punti)
Acquisti: Muriel (a, Siviglia), Terraciano (p, Empoli), Zurkowski (c, Gornik Zabrze)
Cessioni: Eysseric (a, Nantes), Diakhate (c, Parma), Dragowski (p, Empoli), Sottil (a, Pescara), Thereau (a, Cagliari),

TORINO (30 punti)
Acquisti: –
Cessioni: Edera (a, Bologna), Lyanco (d, Bologna), Soriano (c, Bologna)

SASSUOLO (29 punti)
Acquisti: Demiral (a, Alanyaspor)
Cessioni: Boateng (c, Barcellona), Dell’Orco (d, Empoli), Trotta (a, Frosinone)

PARMA (28 punti)
Acquisti: Brazao (p, Cruizeiro), Kucka (c, Trabzonspor), Diakhate (c, Fiorentina), Machin (c, Pescara)
Cessioni: Baraye (a, Padova), Ciciretti (c, Ascoli), Deiola (c, Cagliari), Munari (c, Verona)

più nuovi più vecchi
Notificami
thethaiman
Utente
thethaiman

Ma un Assane Dioussé in prestito dal Saint Etienne noi non potevamo prenderlo? Ci è riuscito il Chievo! Oggi ottimo esordio in A per lui.

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Utente
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68

“Re del mercato è il Milan, anche se non è da poco il colpo Higuain al Chelsea. Sarri ora ha l’attaccante da 150 gol negli ultimi anni in Italia. Mi è piaciuto il Milan con Paquetà e Piatek. Come flop dico il Torino, non hanno preso nessuno in particolare mentre… Leggi il resto »

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Utente
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68

Ah….non lo sapevo…avevamo delle concorrenti?
Ed io che pensavo che fosse una questione chiusa con il Toro più forte degli ultimi 30 anni.
Siamoapostocosì….

X