Dopo Rincon, accelerata per Donsah: Acquah non vuole la panchina, il ghanese del Bologna forza con i rossoblu, che abbassano ancora le pretese

Manovre importanti, importantissime a centrocampo. Il Torino, concluso l’affare per Rincon, continua a essere molto attivo per il calciomercato a centrocampo. Come ampiamente ripetuto, l’arrivo del venezuelano non rimpiazza Benassi, già fuori ruolo nel 4-2-3-1. No, l’ex Genoa, di fatto, è da considerarsi un extra, che va a togliere spazio a un giocatore che, adesso, vuole la cessione per non fare troppa panchina. Si sta parlando di Afriyie Acquah, la cui trattativa con il Birmingham è molto avviata ma dall’esito ancora incerto. E per un ghanese che esce, c’è un ghanese che entra. L’agene è lo stesso, e non a caso sta trattando con il Toro per la doppia operazione. Toro che su Godfred Donsah è dallo scorso dicembre, come anticipato da Toro.it sotto Natale. E ora, dopo un inseguimento lungo quasi otto mesi, la possibiltà di riuscire ad arrivare alla fumata bianca è decisamente più concreta.

Perché? Perché il Toro ha deciso finalmente di affondare il colpo. E tutta l’attesa di questi mesi sembra, finalmente, avere avuto un senso. Non è ancora fatta, perché qualcosa ancora con il Bologna da trattare resta. Ma la distanza si è sensibilmente ridotta, perché Donadoni ha fatto chiaramente capire di non voler servirsi del giocatore durante l’anno, e gli emiliani, pur di non perdere buona parte dell’investimento per il classe ’96, sono ora decisamente più morbidi nel trattare e ascoltare le proposte del Toro. La società rossoblu era partita dal richiedere 8 milioni. Ora, secondo le ultime indiscrezioni, ne basterebbero 6. Il Toro, però, vorrebbe scendere a 5 per il prestito oneroso con diritto di riscatto. La distanza si è ridotta, ed è evidente. Anche perché i granata hanno fretta nel voler chiudere il discorso sulla linea mediana. Se ne riparlerà dalla settimana prossima. Forse, in occasione della sfida di campionato, che per il Toro passa proprio da Bologna. Ma l’ottimismo ora, per quanto cauto, è più concreto. Donsah vede più granata, il colore che da giugno vuole vestire, più di tutti gli altri.


121 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Max11
Max11
4 anni fa

si parlava di DUNCAN si vede che il SASSUOLO non vuole cederlo si parla anche di JANG del MIlan ma non lo danno solo se non si vende BELOTTI PIIU 75 ML son arrivati …il Gallo non si tocca cmq … bisognerebbe dare via 3 giocatori subito per far spazio… Leggi il resto »

ToroBrooklyn
ToroBrooklyn
4 anni fa

Acquah come riserva di Rincon mi piacerebbe molto. Detto questo, se dovesse partire perché ha chiesto la cessione me ne farò una ragione–a patto che venga sostituito con un altro mediano intenditore (anche dovesse arrivare Rincon, perché quel ruolo è essenziale e quindi ci vuole una riserva valida). Donsah ad… Leggi il resto »

ToroBrooklyn
ToroBrooklyn
4 anni fa
Reply to  ToroBrooklyn

*mediano inteRditore

RiminiGranata
RiminiGranata
4 anni fa

Ma , io con capisco, ci preoccupiamo della contabilità e della buona riuscita degli affari di Cairo. Faccio un ipotesi molto realità. Obi, Donsah fuori per infortunio e Rincon squalificato. Con chi facciamo il 4231 o il 433 ? Non vedo che problema c’è tenere 6 titolari per il centrocampo,… Leggi il resto »

dm
dm
4 anni fa
Reply to  RiminiGranata

Nell’anno dei mondiali è difficilissimo trovare gente che sia disposta a partire dalla panchina, soprattutto se non si gioca in europa e quindi le occasioni per mettersi in mostra non sono molte…

Calciomercato Torino: Rincon, è fatta! Cinque anni di contratto, domani le visite

Calciomercato Torino, Lukic verso il prestito: tanta la concorrenza per il centrocampista