Calciomercato Torino: Segre corteggiato dal Chievo Verona

Segre, il Chievo insiste per avere il centrocampista del Torino

di Andrea Flora - 20 Agosto 2019

Calciomercato Torino / Il Chievo cerca un centrocampista e la società clivense ha messo gli occhi su Segre che nei prossimi giorni potrebbe andare in B

Il futuro di Jacopo Segre per la prossima stagione sarà sicuramente lontano da Torino. Nonostante il rinnovo di contratto con i granata il centrocampista classe 1997 non starà certamente sotto la Mole, molte le squadre che hanno messo gli occhi sul talentino granata senza però affondare veramente il colpo per accaparrarsi, in prestito, le prestazioni sportive del giocatore. Dopo Cremonese ed Ascoli è un’altra società di Serie B ad essere interessata al giocatore: il Chievo Verona, fresco di retrocessione e voglioso di tornare subito in Serie A. I clivensi vogliono ripartire dai giovani e Segre del Torino sembra il profilo ideale per il centrocampo dei gialloblu.

Segre, la Serie B il palcoscenico dove crescere

Dopo l’esperienza in Serie B con il Venezia, dove ha collezionato 31 presenze e 3 reti all’attivo, per Jacopo Segre si potrebbero riaprire, anche per questa stagione, le porte della serie cadetta. Nel corso del calciomercato sono state due le formazioni che hanno messo gli occhi sul centrale classe 1997: l’Ascoli, che ha chiuso lo scorso campionato al 12° posto; e la Cremonese, nona al termine della scorsa stagione ad un passo dai play off per la Serie A. Entrambe le formazioni avrebbero rappresentato una buona opportunità per Segre che avrebbe potuto fare ulteriore esperienza in B, come lo stesso Bava auspica a molti giocani talenti granata, ma alla fine le trattative con questi due club non si sono concluse ma con l’opportunità Chievo Verona lo spiraglio Serie B rimane aperto.

Segre via solo in prestito: il rinnovo lo lega al Torino

La partenza in prestito è certamente una possibilità concreta per Segre che avrebbe la possibilità di giocarsi tutte le sue carte in Serie B puntando poi al salto di qualità. Un salto che, al termine della stagione che è ormai alle porte, potrebbe riportarlo in quel Torino con cui il giocatore ha da poco rinnovato il contratto che lo lega alla società del presidente Cairo fino al 2022. Una soddisfazione immensa (festeggiata anche sui social dal classe 1997) con il giocatore che si è detto “Felicissimo; perchè aver rinnovato altri anni con questa società vuol dire rimanere in una famiglia”.

più nuovi più vecchi
Notificami
DHEA
Utente
DHEA

Per prendere Bessa preferirei tenere Segre

fringomax
Utente
fringomax

E allora prestiamoglielo