Soriano, risolto il prestito col Villareal: l’ex granata è UFFICIALE al Bologna

di Veronica Guariso - 4 Gennaio 2019

Roberto Soriano è un nuovo giocatore del Bologna. Nei giorni scorsi le visite mediche ed ora l’ufficialità. Prestito con diritto di riscatto dal Villareal

Soriano è ufficialmente un nuovo giocatore del Bologna. E’ infatti arrivata l’ufficialità sull’operazione che ha comportato il trasferimento del classe ’91, di proprietà del Villareal in prestito al Torino da agosto, ai rossoblu dopo la risoluzione del prestito dei granata con la società spagnola. La scelta ha messo d’accordo tutte le parti coinvolte, permettendo a Soriano di lasciare la piazza granata per cercare fortuna alla corte di Pippo Inzaghi. Al Torino non sembrava infatti aver convinto appieno Mazzarri, che gli aveva lasciato spazio, senza però vedere prestazioni all’altezza delle aspettative. Sicuramente poi il guaio dei like ai giocatori della Juventus post derby non ha giovato alla sua situazione precaria, facendogli preferire l’addio al Torino. L’operazione è andata a buon fine con un prestito con diritto di riscatto fissato a 13 milioni, cifra già imposta in estate ai granata.

Soriano, sei mesi al Torino senza lasciare il segno

Roberto Soriano è arrivato al Torino il 17 agosto 2018. Doveva essere uno dei giocatori chiave per la rosa di Mazzarri, in modo da poter fare il salto di qualità tanto atteso, ma così non è stato. Dopo un inizio discreto, causato anche dai tempi di inserimento e comprensione del gioco del mister, il centrocampista non ha poi rispecchiato le aspettative, dimostrandosi un flop. E’ stato provato in ruoli diversi rispetto al suo naturale di centrale puro: Mazzarri ha infatti preferito testarlo come trequartista, ma l’esperimento ha portato a scarsi risultati. In granata ha totalizzato 11 presenze, ma solamente con l’Udinese è rimasto in campo per 90 minuti. Si è inoltre reso autore di 2 assist, ma non è stato sufficiente. Ha trascorso infatti le ultime 6 partite di campionato in panchina. Una parentesi poco propositiva la sua al Torino, che infatti ha avuto vita breve.

Torino, Soriano ed quei like galeotti a CR7 e Dybala

Galeotti furono quei like alle foto di Cristiano Ronaldo e Dybala dopo il derby. Pare infatti che siano stati la causa scatenante della rottura totale tra Soriano e l’ambiente granata. In particolare, hanno condizionato il pensiero dei tifosi, già poco soddisfatti delle prestazioni, ma che fino a quel momento avevano chiuso un occhio.

Gli apprezzamenti ai rivali però, dopo un derby giocato alla pari e perso per un rigore hanno fatto crollare tutto, costringendo il numero 6 a lasciare la piazza per trasferirsi a Bologna. Un errore ingenuo ma imperdonabile il suo, che farà discutere ancora per un po’.

più nuovi più vecchi
Notificami
Andreas
Utente
Andreas

Per me non ci sono errori grossolani da parte della società: era da provare e tutto ciò che si è visto non era prevedibile al 100%. Errore c’è stato sul serbo ma continuo a pensare che se Mazzarri lo avesse voluto e di conseguenza se lui avesse accettato di restare,… Leggi il resto »

T
Utente
T

Lascia un vuoto incolmabile nei nostri cuori…

90ss
Utente
90ss

Quanto vorrei il ritorno di Ljaic!