Il Torino conferma per un’altra stagione il prestito di Carlao all’APOEL Nicosia: lo ha comunicato il club granata sul proprio sito ufficiale

Con una nota sul proprio sito ufficiale, il Torino ha comunicato di aver ceduto Carlao all’APOEL Nicosia, ancora in prestito. Rinnovato per un’altra stagione, dunque, l’accordo che aveva portato l’estate scorsa al ritorno del centrale brasiliano a Cipro, dopo i sei mesi ben poco memorabili in granata. Ecco il comunicato del club: “Il Torino Football Club comunica di aver ceduto a titolo temporaneo all’Apoel Nicosia il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Carlos Roberto da Cruz Júnior, Carlão”.

Torino: Carlao all’Apoel in prestito. Libererà un posto da extracomunitario nel 2019

L’esito era scontato, non la formula. Si pensava, infatti, che Carlao tornasse all’Apoel Nicosia, dal momento che l’esperienza nel Torino era stata fallimentare. Ma come mai non a titolo definitivo, bensì in prestito? La motivazione risiede, come spesso è capitato di recente (e il Toro ne era anche rimasto scottato con Sanchez Mino), nell’annosa questione legata agli extracomunitari. Per farla breve: cedendo ora a titolo definitivo il giocatore, il Torino avrebbe liberato un posto per questa stagione. Ma il Toro quest’anno porterà a scadenza Diop, e dovrebbe cedere all’estero Acquah (più di Obi): morale della favola, due posti già liberati. Con il prestito, Carlao sarà sotto contratto con il Toro fino all’anno prossimo, quando poi questo scadrà. In questo modo, già nel 2019 il Torino avrà modo di liberare una casella per acquistare più facilmente dall’estero: e con il mercato di Petrachi sempre più orientato oltre confine, si tratta di un posto prezioso.


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
10genà
10genà
3 anni fa

La storia del posto liberato nel 2019 “me pare ‘na strunzat”

Toro 8 scudetti
Toro 8 scudetti
3 anni fa

Ritorna il leit motiv dell’estate:
Anche oggi compriamo domani

GoBull (Franco)
GoBull (Franco)
3 anni fa

Tu vuoi FALLIRE. Si sa che è meglio non spendere oggi quello che puoi risparmiare domani

michelebrillada
michelebrillada
3 anni fa

parole parole parole nientaltro che parole parole e basta fatti nessuno siamo sempre in attesa di sviluppi .sicuramente nessun abbonamento da rinnovare

Bruno Peres, ora si può chiudere davvero: la Roma disponibile, i dettagli

Calciomercato Torino: Avelar a un passo dal Corinthians