Il ds del Torino si è recato a Milano per portare avanti alcune trattative di mercato: sono tre le sue priorità in questo momento

C’è tanto in ballo per il Torino sul fronte mercato in questo periodo. Davide Vagnati dovrà portare in fretta rinforzi freschi al croato. Il ds granata oggi è a Milano per portare a termine alcune trattative urgenti che riguardano giocatori di diversi settori di campo. Primo fra tutti Dennis Praet, messo da parte dalla Viola e intenzionaro a restare alla corte di Juric. Il Leicester spinge per trovare una soluzione soddisfacente e molto dipenderà da ciò che i granata metteranno sul piatto.

Toro, per l’attacco Joao Pedro resta in cima alla lista

Diversa è invece la situazione di Joao Pedro, altro obiettivo di mercato per il Toro del prossimo anno. Il centravanti del Cagliari ha espresso la volontà di lasciare il club rossoblu dopo la retrocessione e in pole position sembrerebbero esserci proprio i granata. Da tempo sul brasiliano, non vogliono farselo scappare di nuovo. Come esplicitato da Tommaso Giulini non sono previsti sconti per ora per una delle punte della Nazionale italiana. Sono infatti 7 i milioni richiesti dai sardi, ancora lontani dalle offerte delle varie pretendenti. In vantaggio sembrerebbe esserci il Galatasaray, che non è però l’unico ad aver messo Joao Pedro nel mirino oltre al Toro: restano alla finestra anche Monza e Salernitana.

Toro, l’agente di Bremer è in Italia

Oltre al mercato in entrata, Vagnati deve pensare anche a quello in uscita e tra i principali profili a cui trovare destinazione c’è Gleison Bremer. Pezzo pregiato della difesa graata nell’ultima stagione, il brasiliano è tra i gicoatori dal valore più attualmente in rosa e potrà quindi assicurare un tesoretto da reinvestire al direttore tecnico del Toro. Nonostante gli accordi con l’Inter portati avanti da tempo, sembrerebbe mancare ancora l’intesa. Anche per questo, il suo agente è approdato nel capoluogo lombardo, pronto a discutere dei dettagli della trattativa in corso per chiudere al più presto. In lizza anche Juventus, Milan, Tottenham e Chelsea.

Davide Vagnati
Davide Vagnati, Torino
TAG:
Bremer calciomercato home

ultimo aggiornamento: 07-07-2022


42 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 mese fa

Su tmw web c’è un articolo interessante dove scrivono come mai il miglior difensore della a per distacco, bremer, non sia considerato dalla grandi società europee pur costando, oltretutto, pure se a 40 ml molto meno di de light e sgrignar, o come si scrive, per fare due esempi e… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
1 mese fa

Mi permetto di riproporre un commento scritto in un post di un utente su altro sito riguardo bremer, che è poi quello che scrissi tante volte anch’io dopo la stagione 2020/21. Se invece di risparmiare qualche soldo e non aumentare l’ingaggio e allungare di anni il contratto di bremer in… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
1 mese fa

Io non capisco…
Ma per Joao Pedro, Praet, e compagnia ci vogliono i soldini.
Come farà il povero Cairo a pagare?
Aspetteremo fiduciosi il primo settembre quando faranno i saldi dell’ultimo minuto

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  toro e basta

7 mln per Giuan Pedro (31ennie, in declino di marcature e assist da 3 anni) sono TROPPI soldini. E’ difficile da capire? Massimo 2-3 mln + Zaza di conguaglio e aiuto a pagare il primo anno di ingaggio del nostro campione in uscita (che temo, pero’, abbia poca voglia di… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Scambio Joao Pedro -Zaza,
La migliore c@zzata della giornata😅😅😅😅😅

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Zaza in B non và, l’incentivo sarebbe assurdo. Meglio si accasi altrove (Spagna?). Pedro farebbe più che comodo nel modulo di Juric, uomo di movimento e copre ogni ruolo dalla trequarti in sù. 7,6 o quanti mln non saprei, magari se gli prestassimo qualche giovane in rientro, pensando che loro… Leggi il resto »

Galliani: “Belotti? Non ci abbiamo pensato. Cerchiamo una punta con altre caratteristiche”

Vagnati: “Praet? Mi piacerebbe tornasse”. E su Joao Pedro e Laurienté…